Glen Schofield, responsabile di Striking Distance, team attualmente impegnato nello sviluppo del titolo horror The Callisto Protocol e creatore originale della serie Dead Space, ha recentemente pubblicato su Twitter un nuovo artwork del suo gioco, il quale svolge una doppia funzione.

Non solo ci offre un nuovo sguardo ad una delle creature che dovremo affrontare, o quanto meno incontrare, in The Callisto Protocol, ma funge anche da tributo ad una delle principali fonti d’ispirazioni per tutti i giochi di Schofield, Dead Space incluso, ovvero il film La Cosa di John Carpenter.

Come dichiarato dall’autore stesso:

39 anni fa, uscì per la prima volta al cinema The Thing di John Carpenter. Ha avuto una grandissima influenza su Dead Space e continua tutt’ora ad ispirarmi. Per celebrare, ho pensato di condividere una nuova concept art di The Callisto Protocol.“.

La singola creatura di fronte all’osservatore, di cui possiamo ammirare solo la silhouette? Non sarà pari pari, ma è effettivamente reminescente del poster originale de La Cosa.

The Callisto Protocol è atteso per il 2022 su PC, PS5 e Xbox Series X. Sarà un horror che soddisferà le aspettative dei fan di Dead Space?

Fonte: Twitter

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi