Il regista di Tenet, Christopher Nolan ha scritto un biglietto per Travis Scott per il debutto del videoclip del brano Franchise che verrà proiettato nelle sale IMAX prima di Tenet: ‘Non vedo l’ora di vedere quelle pecore sullo schermo’.

Travis Scott ha condiviso sui social la foto del biglietto scritto per lui dal regista Christopher Nolan che gli ha augurato buona fortuna per il debutto del suo ultimo videoclip, Franchise, nelle sale IMAX prima della proiezione di Tenet, film la cui colonna sonora contiene proprio un brano del rapper, The Plan.

Chi ha visto Tenet, l’ultimo film diretto da Christopher Nolan, avrà anche ascoltato The Plan, brano del rapper Travis Scott contenuto nella colonna sonora del lungometraggio sci-fi. Ebbene, a distanza di settimane dall’uscita al cinema del film, le strade di Nolan e Scott tornano in qualche modo ad incrociarsi, poiché il videoclip di Franchise, nuovo brano firmato dal cantante, verrà proiettato in alcune sale IMAX prima dell’inizio di Tenet. Ecco spiegato quindi il motivo per cui il cineasta britannico ha scelto di scriver un biglietto per augurare buona fortuna al rapper in questa avventura molto importante. Una nota scritta a mano attraverso cui Nolan si congratula con lui, condivisa dallo stesso Scott su Twitter: “Adoro il video, non vedo l’ora di sentirlo dagli altoparlanti IMAX e vedere quelle pecore sullo schermo gigante come parte di un sandwich Travis/Tenet/Travis” ha scritto Christopher Nolan nel biglietto, riferendosi alle pecore che nel videoclip circondano la cantante M.I.A. con cui Scott ha duettato nel brano.

La decisione di far debuttare il video musicale di Travis Scott nei cinema rappresenta un tentativo per attirare più persone nelle sale. Tenet è stata l’unica grande uscita cinematografica nel post-lockdown ma ciò ha fortemente limitato la portata del film a livello internazionale ma soprattutto nei confini americani, perché molte sale sono ancora chiuse e molte persone non si sentono ancora pronte a tornare nei cinema. Tenet ha incassato solo 36 milioni di dollari al botteghino statunitense, mentre ha avuto buoni risultati a livello internazionale, dove l’emergenza sanitaria è risultata più sotto controllo e più cinema sono stati aperti, permettendo così al film di incassare 251 milioni al botteghino globale che è comunque un buon risultato, considerate le circostanze.

Travis Scott ha molti fan che potrebbero quindi essere tentati di recarsi in sala anche solo per vedere il video, e coloro che hanno già visto Tenet ma lo hanno amato così tanto da considerare l’idea di ripetere l’esperienza in sala, adesso hanno un altro potenziale motivo per farlo.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi