Christopher Nolan ha commentato i risultati al box office ottenuti da Tenet, sottolineando che sono usati come pretesto per non aiutare le sale cinematografiche in questo periodo difficile.

Tenet ha incassato, fino a questo momento, meno di 350 milioni di dollari ai box office mondiali e Christopher Nolan ha commentato il risultato ottenuto dal suo film.
Il regista ha parlato al Los Angeles Times dell’accoglienza riservata al progetto nonostante la difficile situazione delle sale cinematografiche a livello internazionale.

Christopher Nolan ha dichiarato: “Warner Bros ha distribuito Tenet e sono elettrizzato che abbia incassato quasi 350 milioni di dollari“.
Il regista ha però condiviso una sua riflessione: “Al tempo stesso sono preoccupato dal fatto che gli studios stiano arrivando alle conclusioni sbagliate in base alla nostra uscita nelle sale: invece che osservare dove il film ha funzionato bene e come questa situazione possa aiutare con degli utili di cui si ha davvero bisogno, stanno guardando a dove non è stato all’altezza delle aspettative pre-COVID e stanno usando i risultati come scusa per far subire alle sale tutte le perdite della pandemia invece che mettersi in gioco e adattarsi – o ricostruire il nostro business“.

Nolan ha ribadito: “Pensando al futuro andare al cinema fa parte della vita, come i ristoranti e ogni altra cosa. Ma attualmente tutti devono adattarsi a una nuova realtà“.

Tenet era la prima uscita nelle sale americane davvero importante dopo lo scoppio della pandemia e sul mercato statunitense si è per ora fermato a 53 milioni di dollari, ottenendo però 293 milioni a livello internazionale.
Molti dei titoli più attesi della stagione sono quindi slittati al 2021 o si è deciso, come nel caso di Soul, di farli debuttare sulle piattaforme di streaming.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi