Tekken 7 da quando è uscito ha ottenuto una serie di combattenti provenienti da diversi franchise (come ad esempio Negan di The Walking Dead) e attraverso i DLC ne sono stati aggiunti sempre di più. Ora scopriamo che anche 2B di NieR: Automata era uno dei personaggi papabili che però non ha mai visto la luce all’interno del picchiaduro.

Il lead designer e produttore di Tekken 7 Katsuhiro Harada ha fornito un fatto interessante di un personaggio che si era quasi unito al roster di gioco. Nel tweet, Harada conferma che 2B di NieR: Automata doveva essere in realtà un personaggio ospite in Tekken 7. Harada ha rivelato queste nuove informazioni dopo numerosi tweet che esaminavano il continuo successo delle vendite di Tekken 7 dal lancio nel 2017.

Quando ha spiegato che le vendite di Tekken 7 non sono diminuite nel corso degli anni, Harada ha notato che il titolo ha effettivamente raddoppiato le sue vendite del primo anno di tre milioni di unità nei due anni successivi. Inoltre, ha sottolineato che l’unico gioco a corrispondere a questa tendenza di vendita simile è stato NieR: Automata di Square Enix, che dovrebbe raggiungere presto i sette milioni di unità vendute. Dopo aver twittato queste informazioni, un utente di Twitter ha chiesto informazioni sull’ingresso di 2B nel roster di Tekken e Harada ha spiegato che una volta era stata presa in considerazione.

Nonostante 2B sarebbe stata una valida aggiunta in Tekken 7, ora i fan sono concentrati sul prossimo combattente: in molti sperano che sia Kazuma Kiryu della serie Yakuza. Se sia nei programmi di Harada o meno, non ci resta che attende per scoprirlo.

Tekken 7 è ora disponibile su PC, PS4 e Xbox One.

Fonte: GameRant

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi