L’account Twitter giapponese dell’assistenza clienti Nintendo ha condiviso una serie di tweet che mettono in guardia i giocatori su Switch dal surriscaldamento della console. In alcune zone in effetti il caldo e l’umido potrebbero rischiare un eccessivo surriscaldamento non solo per quanto riguarda il PC ad esempio, ma anche le console e Switch non è esente.

Attraverso una serie di tweet in giapponese, Nintendo ha diversi suggerimenti per evitare proprio il surriscaldamento della console portatile: “Se usate Nintendo Switch in un ambiente caldo, la temperatura della console potrebbe aumentare. Idealmente bisognerebbe giocare con temperature comprese tra 5° e 35°. Inoltre, se le prese d’aria sono bloccate, la temperatura della console potrebbe aumentare. Fate attenzione a non ostacolarle“.

Il secondo tweet recita: “Se Nintendo Switch si surriscalda, potrebbe entrare automaticamente in modalità sospensione. Se giocate in modalità TV, impostate il dock in modo che il calore non si accumuli facilmente“.

Infine l’ultimo tweet: “Se oggetti estranei come la polvere entrano nelle prese d’aria, rimuoveteli con un aspirapolvere. Per motivi di sicurezza non smontate la console“. Le console Switch possono diventare molto rumorose durante la riproduzione di giochi impegnativi in modalità portatile, perciò questi suggerimenti possono essere molto utili per coloro che hanno già notato un surriscaldamento.

Sarà così anche per quanto riguarda per il prossimo Nintendo Switch con schermo OLED che verrà lanciato ad ottobre? Non ci resta che aspettare e vedere.

Fonte: Dualshockers

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi