Per due anni, 4 minuti e 55 secondi è stato considerato il tempo minimo indispensabile per completare una speedrun di Super Mario Bros.: in tanti hanno provato a batterlo, ma nessuno è riuscito a scendere di neanche un decimo di secondo.

Qualcuno è rientrato nel range del secondo, ma comunque la possibilità di realizzare un 4:54 era considerata un miraggio, come potete vedere in questo video. Tecnicamente, 4:54 non è un tempo impossibile, per un’intelligenza artificiale, ma per un umano sembrava di sì.

Almeno, lo è stato fino ad ora, quando lo streamer Niftski è riuscito nell’impresa, già divenuta leggendaria nella community del gioco e delle speedrun. Il tempo? 4:54:948.

Quel che ha fatto la differenza, a quanto pare, è stato un utilizzo perfetto del “flagpole glitch” nel mondo 8-1. Questo glitch permette di risparmiare moltissimo tempo, se si riesce ad affettuarlo, al momento in cui Mario deve effettuare il salto finale verso l’asta in conclusione del livello. Vi consigliamo di vedere il video relativo all’impresa: è qualcosa di mostruoso.

Fonte: Polygon

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi