Da quando la tecnologia Ray Tracing è giunta sul mercato, i videogiocatori su PC si stanno sbizzarrendo a giocare e rigiocare i grandi classici del videogioco con tale apporto tecnologico. Tra i titoli più “usati” per testare questa miglioria grafica spiccano diversi giochi intramontabili come per esempio lo sconfinato Minecraft, sul quale la stessa Nvidia ogni tanto lavora a diversi contenuti. Più inaspettato è invece il caso di un ragazzo che ha voluto sperimentare il Ray Tracing su Super Mario 64.

Super Mario 3D All-Stars

Per fare ciò, il modder conosciuto online con il nickname di “Darìo” ha realizzato una mod appositamente per far girare Super Mario 64 con il Ray Tracing attivo. Il risultato è stato protagonista anche di un video caricato sullo stesso canale YouTube del modder, il quale ha rilasciato anche alcune curiosità sulla realizzazione. Su tutto, il modder ironizza sul fatto di aver acquistato una scheda grafica GeForce RTX 3090 da 1500 Dollari per un titolo del 1996.

La spesa è stata fatta per una giusta causa però, volete mettere poter giocare ad un gioco senza tempo con il Ray Tracing? Il risultato del lavoro portato avanti dal modder, infatti, è fantastico e dona ad un grande classico come Super Mario 64 dei riflessi davvero meraviglio da vedere. Gironzolare tra gli interni ed esterni del castello di Peach con Ray Tracing attivo permette di notare nuovi effetti, e anche i vari livelli grazie a questa mod hanno una marcia in più.

Il Ray Tracing è davvero una sorta di nuova attrazione per tutti i giocatori PC che, sperimentandolo sempre più, si stanno innamorando di una veste grafica che si sta avvicinando sempre più al fotorealismo. Dopo Minecraft, DOOM e adesso un grande classico della storia del videogioco come Super Mario 64 quale altro titolo della vecchia guardia vorreste vedere utilizzare il Ray Tracing?

Potete acquistare la Super Mario 3D All Star Collection su Amazon a questo indirizzo.

[…]

Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi