In seguito all’annuncio di Steam Deck, gli appassionati e coloro che sono interessati all’acquisto della console/PC di Valve, si stanno interrogando sulle potenzialità del nuovo dispositivo.

In molti si sono soffermati sulle specifiche tecniche, evidenziando un possibile collo di bottiglia e cioè una larghezza di banda delle memorie LPDDR5 di 44GB/s.

Valve, però, ha modificato le specifiche della piattaforma, raddoppiando la larghezza di banda della RAM.

Come segnalano i colleghi di Multiplayer, l’hardware Zen 2 di Steam Deck può gestire un maggior flusso di dati e una larghezza di banda delle memorie, come quella citata, poteva causare un collo di bottiglia.

Una larghezza di banda maggiore sembra essere indispensabile per un dispositivo come Deck, poiché in questo modo posso essere sfruttate al meglio le caratteristiche della GPU RDNA2.

Dopo la correzione di Valve, ora sappiamo che le memorie sono quad Channel e la larghezza di banda è di 88GB/s.

Fonte: Steamdeck.com.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi