Durante l’ultimo episodio del podcast XboxEra, il noto giornalista e insider Jeff Grubb ha speso qualche parola sul tanto atteso Starfield, titolo Bethesda annunciato anni fa, di cui non sappiamo ancora nulla.

Secondo la sua personale opinione, Starfield potrebbe finalmente fare la sua comparsa ufficiale, dopo anni di distanza dal primissimo teaser, nel corso del prossimo E3 2021.

L’evento di Los Angeles, trasformato in una presentazione digitale per via del COVID, potrebbe essere il palcoscenico ideale per ripresentare questo titolo Bethesda tanto atteso, specialmente se Microsoft non ha intenzione di tenere un evento separato a tema.

Grubb sostiene di essere “sicuro all’85-90%” della presenza di Starfield all’E3, quindi non è certezza piena. Secondo l’insider, inoltre, Bethesda potrebbe effettuare lo stesso “trucchetto” che ha adottato con Fallout 4, annunciando il titolo quando era ormai completato, pubblicandolo pochi mesi dopo.

In ogni caso, le sue parole (che potete ascoltare qui di seguito al minuto 1:39:50) valgono esattamente come un qualsiasi rumor, quindi non avremmo dato niente per scontato, nemmeno se fosse stato sicuro al 100%.

Starfield è, insieme ad Elder Scrolls 6, uno dei titoli Bethesda più attesi dai videogiocatori: la sete di notizie non è solo dovuta al lunghissimo silenzio stampa a cui abbiamo assistito negli ultimi anni, ma è anche alimentata dalla curiosità di scoprire le piattaforme di pubblicazione, specialmente ora che Microsoft ha acquisito legalmente lo studio.

Esclusiva Microsoft temporale, eterna o altro? Lo scopriremo solo in futuro…o almeno, al prossimo E3.

Fonte: Reddit

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi