George Lucas aveva pianificato la storia della famiglia Skywalker in Star Wars pensando a Darth Maul come villain e a un ruolo importante per Leia.

La saga della famiglia Skywalker avrebbe potuto avere un finale molto diverso se George Lucas avesse realizzato i capitoli conclusivi della storia di Star Wars come aveva pianificato.
Alcuni dettagli legati alle idee del regista sono ora emerse online grazie al libro Star Wars Archives Episode 1-3 The Prequels in cui si condividono informazioni inedite.

George Lucas aveva infatti ipotizzato la continuazione della storia che avrebbe permesso di introdurre nuovi personaggi nella saga di Star Wars, dando spazio a una nuova generazione che avrebbe collaborato con Luke, Leia e Han per sconfiggere una nuova minaccia.
I film avrebbero mostrato la nascita di un nuovo Ordine Jedi guidato da Luke Skywalker e un “figlio perduto”, poi diventato Ben Solo nella trilogia iniziata da J.J. Abrams.
Il regista voleva inoltre che il villain principale del racconto fosse Darth Maul e tra le pagine si svela: “Alla fine della trilogia Luke avrebbe ricostruito buona parte dell’Ordine dei cavalieri jedi e ci sarebbe stato il rinnovo della Nuova Repubblica con Leia, il senatore Organa, che sarebbe diventata la Cancelliera Suprema che avrebbe avuto il controllo su tutto. Sarebbe quindi diventata la Prescelta“.

La trilogia prequel aveva reso complicato capire l’identità del Prescelto, tuttavia Lucas sembra avesse delle idee ben più chiare per quanto riguarda l’evoluzione della storia.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi