Il film di Star Trek che avrebbe dovuto dirigere Quentin Tarantino avrebbe potuto farci vedere un Capitano Kirk davvero degno di nota, stando a quanto fatto intendere dallo sceneggiatore Mark L. Smith.

C’era una volta… Il film di Star Trek diretto da Quentin Tarantino, che ora come ora è ancora nel reame del “forse un giorno, ma non ci speriamo troppo“, ma che a quanto pare ci avrebbe presentato un Capitano Kirk piuttosto singolare, almeno stando a quanto lascerebbero intuire le parole dello sceneggiatore Mark L. Smith.

Img 7899

Cannes 2019: Quentin Tarantino intervistato sul red carpet di C’era una volta a… Hollywood

Intervistato di recente da SFX Magazine (via TrekMovie), Smith, che ricordiamo è l’autore degli script di Revenant – Redivivo e Overlord, ha affrontato brevemente il discorso Star Trek, e in particolare il suo lavoro con Tarantino.
Sono più un fan occasionale, ma ho sempre preferito Star Trek a Star Wars. C’era qualcosa che mi attirava di quei personaggi e delle loro relazioni” spiega lo sceneggiatore “Rimanevo sempre così coinvolto in quelle amicizie, nelle dinamiche tra i vari personaggi, ed ero affascinato da tutte le varie iterazioni di Star Trek. I personaggi erano davvero approfonditi, avevano così tanti strati e livelli. I rapporti tra di loro sembravano davvero reali, e qualcosa con cui potevo connettere

Per questo, quando l’opportunità si è presentata, non se l’è lasciata scappare: “Ho scritto un film di Star Trek con Tarantino, ed era uno script per una pellicola sci-fi che mi ha permesso di divertirmi e di spaziare ancor di più, e approcciarmi a un diverso tipo di progetti“.
Ed è quando gli viene chiesto di scegliere tra Picard o Kirk che arriva l’indizio su quest’ultimo: “Adoro Picard. E Kirk è sempre uno spasso. Io e Tarantino ci siamo divertiti un sacco con lui, perché sapete, Kirk è praticamente William Shatner! È come dire, non sei sicuro di chi sia chi, ma puoi metterla in questo modo. Perché se vedi anche Chris Pine, lui interpreta Kirk, ma anche un po’ William Shatner“.

Chissà come sarebbe stato il Capitano Kir di Tarantino e Smith… Di certo avrebbe avuto un bel daffare, considerando il fatto che il film di Q.T. era stato descritto dal regista cime un Pulp Fiction nello spazio, e non solo sarebbe stato Rated-R, ma anche collegato all’episodio della seconda stagione di Star Trek: The Original Series, “A Piece of Action”.
Avremo mai modo di vederlo?

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi