Cerca
Close this search box.
I’m Glad Tomb Raider Doesn’t Look Like A Full Remake

Sono contento che Tomb Raider non sembri un remake completo

Tempo di lettura: 3 minuti
I’m Glad Tomb Raider Doesn’t Look Like A Full Remake

La mia esperienza di una vita con la comunità di Tomb Raider mi ha insegnato che fa fatica a sopportare uno scherzo quindi, per essere chiari, questo non è uno scherzo. Mi dovete tutti la vostra vita, i vostri beni e quell’unico segreto che pensavate di portare nella tomba.

Pubblicità Fanatical.com - Big savings on official Steam games

Come sempre, questo ha portato a un po’ di lotte intestine. Tomb Raider esiste dagli anni ’90, ma non ha puntato sul fotorealismo fino al reboot del 2013. Dato che il gioco ha ormai 11 anni, molti fan lo hanno sperimentato per primi. Potrebbe essere ancora l’unico gioco di Tomb Raider a cui hanno giocato. Questo rende un remaster piuttosto difficile da realizzare dal punto di vista estetico.

Tomb Raider non sembrava realistico negli anni ’90, perché negli anni ’90 nulla sembrava realistico. Una rimasterizzazione avrebbe potuto renderlo più simile alla moderna Trilogia del Sopravvissuto, per venderlo come un gioco molto più brillante. I remake di Resident Evil fanno la stessa cosa, nonostante provengano dalla stessa epoca di Tomb Raider. I remake e le rimasterizzazioni sono cose diverse e la strada intrapresa da Tomb Raider è probabilmente più economica, ma anche se la scelta è stata fatta per motivi cinici, sono molto più contento di questo risultato.

Lara Croft fighting a giant scary mummy man with six swords

Alcune persone volevano una completa Resident Evilificazione dei giochi originali di Tomb Raider, e posso capire. I giochi Survivor sono bellissimi e molti preferiscono il fotorealismo allo stile artistico. Ma le ambientazioni e le trame sopra le righe di Tomb Raider si prestano all’aspetto più animato del remaster, e sembra che si tratti di un perfezionamento dell’aspetto di allora piuttosto che di una reinvenzione. È uno dei motivi per cui i remake di Crash e Spyro sono stati così efficaci: era così che me li immaginavo da bambino. I remake di Resident Evil sono come volevi che fossero, ma Crash e Spyro (e ora Tomb Raider) sono come appaiono nella tua memoria, quando la nostalgia e l’affetto hanno smussato tutte le asperità. La realtà li presenta con triangoli spigolosi e brutti che spuntano ovunque, colori torbidi e texture vaghe.

Ma il remaster guarda a ciò che tutti hanno visto veramente, al di là degli angoli e della bassa risoluzione, quando hanno pensato a Tomb Raider. Aspetto il prossimo gioco completo da quando ho scoperto che il finale di Shadow’s Cut prendeva in giro Natla, raddoppiando prontamente quando ci è stato detto che le trilogie Leggenda e Sopravvissuto si sarebbero unite nel prossimo capitolo. Voglio vedere dove andrà a finire Tomb Raider. Ma i remaster non sono questo. Sono il passato di Lara, non il suo futuro, e dovrebbero accettarlo di conseguenza.

Le rimasterizzazioni di Tomb Raider non saranno i giochi più belli dell’anno e se ti aspettavi che lo fossero, ti sbagli di grosso. Hanno l’esatto tipo di stile eccessivamente animato in cui Tomb Raider ha sempre prosperato, adattandosi perfettamente a quanto questi giochi si basino su un’azione sopra le righe. È un gioco in cui la protagonista si abbassa gli occhiali da sole per fare l’occhiolino alla telecamera. Deve accettare di essere un po’ cartoonesco.

In un certo senso, sono i giochi più belli dell’anno, perché questo non si misura solo in base all’aspetto fotorealistico o grafico di un gioco. Tomb Raider è uno dei più belli perché, almeno dai trailer, sembra comprendere appieno il fascino di questi giochi e appare esattamente come lo ricordiamo attraverso i nostri CRT colorati di rosa.

La trilogia originale di Tomb Raider per PS1 è stata rimasterizzata per le piattaforme moderne. La grafica di tutti e tre i giochi è stata migliorata, tutti i DLC sono inclusi e i giocatori possono passare dalla vecchia alla nuova grafica.

Leggi di più su www.thegamer.com

Potrebbero interessarti