Robert Downey Jr. si è cimentato tra stunt, scene d’azione e arti marziali durante le riprese di Sherlock Holmes, film del 2009 diretto da Guy Ritchie.

Sherlock Holmes è un film del 2009 diretto da Guy Ritchie che vede il celeberrimo Robert Downey Jr. nel ruolo dell’investigatore Sherlock Holmes; la pellicola è molto avvincente e si divide, almeno in parte, tra scene d’azione, in cui il protagonista sfoggia le sue abilità nelle arti marziali, ed incredibili stunt.

Robert Downey jr (di spalle) con Guy Ritchie, regista di Sherlock Holmes, sul set del film

Robert Downey jr (di spalle) con Guy Ritchie, regista di Sherlock Holmes, sul set del film

Nei libri Holmes è descritto come un esperto di Baritsu, nel film, tuttavia, l’arte marziale usata da Holmes è il Wing-Chun Kung Fu, reso noto in tutto il mondo da Ip Man Yee e Bruce Lee. Robert Downey, Jr. è un artista marziale di questa disciplina nella vita reale e la scena di combattimento tra lui e David Garrick al Punch Bowl Pit è stata coordinata con l’aiuto del suo allenatore.

Robert Downey jr. sul set di Sherlock Holmes, diretto da Guy Ritchie

Robert Downey jr. sul set di Sherlock Holmes, diretto da Guy Ritchie

Nel corso delle riprese a Londra Downey Jr., durante una scena di combattimento con Robert Maillet, ha ricevuto un pugno in faccia da quest’ultimo riportando una ferita che ha richiesto sei punti di sutura. Secondo quanto riferito, Rachel McAdams, Jude Law e Robert hanno portato a termine la maggior parte dei loro stunt.

Su Rotten Tomatoes Sherlock Holmes ha un punteggio di approvazione del 69% sulla base di 245 recensioni, il consenso critico del sito recita: “Lo stile di regia di Guy Ritchie potrebbe non essere la soluzione migliore per un film sul leggendario detective, ma Sherlock Holmes beneficia del fascino elementare di un’incredibile performance di Robert Downey, Jr.”

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi