Cerca
Close this search box.

Sea of Thieves avrà uno spin-off da tavolo

Tempo di lettura: 2 minuti

È in uscita un gioco da tavolo basato su Sea of Thieves.

Pubblicità Fanatical.com - Big savings on official Steam games

Descritto come un “gioco di pirateria marittima competitivo”, il gioco da tavolo Sea of Thieves: Voyage of Legends di Steamforged Games è adatto a due-quattro giocatori che “esploreranno viaggi in alto mare ricchi di pericoli ed emozioni nel tentativo di costruirsi una temibile reputazione e di competere per l’ambito titolo di Leggenda Pirata”.

La collaborazione con Monkey Island di Sea of Thieves si svolge in tre episodi mensili.

“Sea of Thieves: Voyage of Legends replica e reimmagina aspetti del videogioco per creare un’autentica esperienza da tavolo”, spiega il team di Steamforged. “L’obiettivo di Steamforged era quello di fondere perfettamente Voyage of Legends con l’ambiente di Sea of Thieves, facendo sì che il tabellone, le carte e le pedine si sentissero a casa propria sul tavolo di una taverna in un avamposto. Il gioco da tavolo stesso funge da centro familiare in cui i giocatori possono seguire i loro progressi e conservare le varie carte necessarie per diventare una leggenda pirata”.

Il gioco dura complessivamente tra i 90 e i 120 minuti e comprende sette titoli del tabellone di gioco, 24 cavalieri, 10 dadi, quattro carte di riferimento per le regole, 18 carte equipaggio speciali, 20 carte evento, 52 carte fortuna, 52 carte viaggio, 12 carte nave, otto carte nemico e oltre 300 pedine.

“Siamo stati estremamente entusiasti di essere stati incaricati di creare il gioco da tavolo di Sea of Thieves”, afferma Sherwin Matthews, capo progettista del gioco da tavolo.

“Molti dei nostri collaboratori sono grandi fan del videogioco, che è stato un mondo meraviglioso e gratificante da esplorare per un adattamento da tavolo. Sono entusiasta di aver creato un nuovo modo per i fan di divertirsi con il loro gioco preferito e per le nuove persone di sperimentare per la prima volta la vita da pirata”.

“Uno dei miei momenti preferiti della nuova collaborazione con Monkey Island in Sea of Thieves arriva proprio all’inizio del primo episodio: mentre navighi nella familiare zuppa verde pisello del Mare dei Dannati, avvicinandoti a un’isola lontana e scarsamente illuminata, avviene una trasformazione”, scrive Matt nel suo articolo sulla nuova collaborazione.

“All’improvviso, il familiare tema di Monkey Island inizia ad agitarsi in un rimbombo di tamburi d’acciaio, la nebbia si dirada all’unisono con un drammatico cambio di palette di colori, ed eccola lì, in un’esplosione di vertiginosa nostalgia: l’inconfondibile massa lunare dell’Isola della Mêlée, distesa sotto un cielo viola intenso”.

Leggi di più su www.eurogamer.net

Potrebbero interessarti