Lo sviluppatore Housemarque ha detto che sta cercando di rispondere alle lamentele sull’incapacità di Returnal di salvare nel mezzo di una partita, stando a quanto riferito da Axios Gaming.

Il business developer and marketing director Mikael Havari ha detto ad Axios Gaming che il team sta studiando quali opzioni ci sono per implementare un sistema di salvataggio nel design rogue-like di Returnal.

È qualcosa che stiamo cercando di far uscire il prima possibile“, ha detto Havari, aggiungendo che il feedback sulla difficoltà di Returnal e sulla mancanza della funzione di salvataggio è stato ascoltato.

Siamo consapevoli che ci sono alcuni sistemi in atto che sono attualmente un fattore di ostacolo“. Ha anche detto che Housemarque non è sicuro di quale sarebbe l’approccio migliore, dicendo ad Axios che “non sappiamo esattamente quale sia [la soluzione]“. Havari ha detto che “è molto difficile annunciare qualcosa, perché penso che ci siano molte persone diverse che cercano cose diverse“.

La difficoltà di Returnal, unita alla mancanza di opzioni di salvataggio, ha acceso la discussione su Internet quando il gioco è stato lanciato il 30 aprile come esclusiva per PlayStation 5. Nonostante le critiche, Returnal è stato comunque ben accolto dalla critica e dai fan.

Fonte: Gamespot.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi