Il videogioco di cui si parla di più, in questi giorni, è sicuramente Resident Evil Village: e fra i personaggi oramai più noti, ancor prima della release del survival horror Capcom, troviamo Lady Dimitrescu, misteriosa e inquietante figura che dà non poco filo da torcere al protagonista Ethan.

Fino a pochi giorni fa, non si conosceva ancora l’identità della sua interprete, che finalmente, però, con l’uscita del gioco è potuta infine uscire allo scoperto: si tratta dell’attrice Maggie Robertson, che su Twitter ha rilasciato diversi dietro le quinte, interessanti e anche buffi, a modo loro.

Gli appassionati di cinema e tecniche di mocap sanno che, per rendere meglio l’idea di personaggi di finzione di stazza improbabile, si utilizzano a volte sostituti sostenuti da aste: è accaduto lo stesso anche per la nostra Lady, che in certe situazioni è stata “interpretata” da un palo con una sorta di cuscino con disegnata sopra una emoticon scorbutica. Il tutto per rendere l’idea, all’interlocutore, della reale altezza del personaggio (che ricordiamo è di circa due metri e 75 centimetri).

Robertson, scherzandoci su, afferma che il manichino ha quell’espressione perché “passa le sue giornate a rincorrere gente dentro al castello“! Inoltre, in un video dietro le quinte, scopriamo qualche spezzone delle riprese. “Sono più che grata per come sono stata accolta dall’intera community di Resident Evil. Tutto l’affetto e il supporto che tutti voi mi avete dato negli scorsi giorni mi ha steso” ha affermato.

Fonte: IGN.com

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi