Rainbow Six Quarantine potrebbe cambiare nome dopo lo scoppio della pandemia di Coronavirus. Il titolo ha avuto una vistosa introduzione all’E3 2019 di Ubisoft, ma dopo l’ultimo anno di vera quarantena il nome del titolo “colpisce” in modo decisamente diverso, il che sta spingendo la compagnia a rivalutarlo.

L’argomento è emerso durante una sessione Q&A con gli investitori dopo l’ultimo report finanziario di Ubisoft. E’ stato chiesto se la società stia ancora pianificando di lanciare un gioco con un titolo così provocatorio durante o dopo la pandemia. Il CEO Yves Guillemot ha risposto che l’azienda sta valutando la questione, ma non ha ancora nulla di nuovo da annunciare.

Questo significa che lo studio sta almeno valutando un cambio di nome, una mossa che sembrava probabile da quando la pandemia globale ha costretto il mondo al lockdown circa un anno fa. Da allora la pandemia di Coronavirus ha causato più di 2 milioni di vittime in tutto il mondo e ha devastato molte delle principali economie.

Rainbow Six Quarantine è stato posticipato lo scorso autunno e al momento non ha ancora una data di uscita ufficiale.

Fonte: Gamespot.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi