Cresce l’interesse per i titolo NBA2K ed il noto team italiano QLASH attiva una collaborazione internazionale per favorirne la diffusione in Europa. È di fine settembre l’annuncio della collaborazione con i Bucks Gaming, la branca esport della squadra NBA Milwaukee Bucks, con l’obiettivo come sempre di rivolgersi alla community di giocatori con eventi ed iniziative.

I simulatori dello sport – dice il CEO Luca Paganosono molto importanti per creare un ponte fra l’ecosistema degli sport tradizionali e l’esport. Siamo orgogliosi di annunciare l’entrata di QLASH nel settore basket con questa importante partnership”.

QLASH

NBA2K è il gioco di pallacanestro più popolare al mondo. Proprio ad inizio settembre ha rilasciato la nuova edizione annuale, dopo che in un anno, dal settembre 2019 ad oggi, il capitolo precedente ha quasi raggiunto i 20 milioni di giocatori su PlayStation 4. Una crescita certamente spinta anche dall’essere compreso nel pacchetto PS Plus, dove è stato scaricabile gratuitamente per un mese.

Andrew Buck, Manager dei Bucks Gaming: “Siamo felici di avere l’opportunità di collaborare con QLASH per connetterci con la comunità europea di NBA2K, assisterci nello sviluppo della scena competitiva ed espandere l’impatto globale della NBA2K League”.

Il primo evento è già in corso: è il ‘QLASH & Bucks Gaming Pro-am EU Showdown’, una competizione con 16 squadre europee con una fase a stagione e seguenti playoff. Tutti gli aggiornamenti sono sulla pagina Twitter del QLASH dedicata alla community di NBA2K.

Petar Tchavdarov, Head of Partnerships di QLASH: “Siamo eccitati di lavorare su NBA2K e su una scala più che europea, è un’occasione per noi per crescere ancora, collaborando poi con una istituzione leader di quell’ambiente come Bucks Gaming. C’è tanta attesa e sappiamo di raggiungere un grandissimo pubblico”.

Se siete grandi appassionati basket, allora non potete perdervi il più recente capitolo della serie simulativa di 2K: potete acquistare NBA 2K11 su Amazon Italia.



[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi