Digital Foundry ha da poco analizzato l’apprezzato Control con ray-tracing in azione su PS5 e Xbox Series X e, a un certo punto del video confronto, la redazione britannica ha suggerito che, forse, gli studi multipiattaforma non sembrano interessati alla maggiore potenza offerta dalla console di Microsoft.

Nello specifico, quando si parla della Photo Mode di Control al minuto 4:19, Alex Battaglia di DF ha detto:

Fossi in Microsoft, e volendo vendere la console, vorrei vedere i miei sforzi ripagati, dato che il chip interno di Xbox Series X è più potente rispetto a quello di PS5. La largezza di banda della memoria è maggiore, quindi ci si aspetterebbero delle migliori prestazioni. Ho il sospetto che i team di sviluppo, almeno per ora, vogliano lanciare il prima possibile i loro giochi“.

Continua: “c’è anche qualcos’altro che non bisogna dimenticare, ovvero che gli sviluppatori sono più interessati a fornire ai giocatori la stessa esperienza, invece che spingere al massimo l’hardware su cui stanno lavorando. E sappiamo bene che possono esserci delle valide motivazioni per agire in questo modo“.

E voi che ne pensate?

Fonte: Digital Foundry.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi