ProGaming Italia, storica realtà della scena eSport, è tra le società italiane inserite nella prestigiosa classifica “FT 1000 Europe’s Fastest Growing Companies“.

Il ranking è il risultato di uno studio da parte degli analisti del Financial Times – il principale giornale economico-finanziario del Regno Unito ed uno dei più antichi al mondo – e della società di ricerca Statista, sui fatturati di un migliaio di aziende europee con il più alto tasso di crescita annuo.

ProGaming Italia, in un ranking dominato dalla finanza, energia e tech, è l’unica azienda della Games Industry italiana presente in classifica – con un tasso di crescita medio di oltre il 50% ogni anno – a testimonianza del ruolo di leadership a livello nazionale e da traino per l’intero movimento esport che continua a crescere in parallelo.

ProGaming_classifica_FT

Per ProGaming Italia si tratta di un risultato di assoluto prestigio, un riconoscimento a livello internazionale della nostra crescita continua” ha dichiarato Daniel Schmidhofer, CEO di ProGaming Italia “e lo abbiamo raggiunto grazie al lavoro di un team instancabile che ogni anno realizza progetti di valore, oltre che al supporto di tutti i nostri partner, che si tratti di Federazioni, centri media o cliente finale. Questo ci rende estremamente orgogliosi, soprattutto in un momento in cui l’intero sistema economico mondiale è stato messo in discussione: siamo cresciuti prima della Pandemia e stiamo continuando a farlo anche in questo periodo, fornendo servizi innovativi grazie ad un mix tra virtuale e reale“.

ProGaming Italia è l’azienda leader nel settore eSport italiano nell’ambito dei servizi di consulenza, marketing, eventi, competizioni e servizi broadcast nel settore gaming ed eSport.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi