Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Palworld non è su PS5, ma PlayStation sta per ricevere un altro survival di grande successo grazie a V Rising

Tempo di lettura: 2 minuti

Palworld potrebbe essere il gioco di sopravvivenza del momento, ma non è disponibile su PS5. Fortunatamente, però, V Rising è in arrivo per aiutare a colmare il buco a forma di sopravvivenza di Sony.

Durante il PlayStation State of Play di ieri sera, Sony ha annunciato che il gioco di sopravvivenza vampirico V Rising è in arrivo su PS5 nel corso dell’anno. Pubblicato originariamente nel 2022 dallo studio che ha realizzato il MOBA Battlerite, V Rising è stato il primo gioco a seguire le orme dei giochi di sopravvivenza ad accesso anticipato di Valheim, vendendo tre milioni di copie nei primi 18 mesi.

V Rising metteva i giocatori nei panni di un vampiro appena risvegliato e li incaricava di recuperare le forze. Per farlo, dovevi costruire una base adeguatamente gotica e affrontare i nemici grazie a un’armatura di poteri vampirici che derivava dai giochi precedenti dello sviluppatore Stunlock. Con un’offerta sia in solitaria che in cooperativa, V Rising si è davvero impegnato nel suo USP succhiasangue grazie al ciclo giorno-notte, in base al quale i giocatori si danneggiavano se rimanevano troppo a lungo sotto il sole.

Dal punto di vista tematico, non è molto simile a Palworld, ma ci sono delle somiglianze se sai dove guardare. I boss del mondo simili alle sfide di Palworld, le cavalcature che ti permettono di muoverti più velocemente nel mondo, la costruzione di basi ottimizzate in base a proprietà immobiliari predefinite e persino un sistema di base per catturare i thrall e farli lavorare intorno al tuo castello sono tutti elementi che ricordano Palworld. Alcuni di questi strumenti sono più vicini a essere dei punti fermi dei giochi di sopravvivenza rispetto ad altri, ovviamente, e non sto suggerendo che Sony abbia preso V Rising semplicemente come risposta a Palworld, ma per una console che negli ultimi anni si è lasciata sfuggire alcuni importanti esempi del genere, si tratta di un’acquisizione utile.

È interessante notare che questa partnership potrebbe anche far pensare a un rilascio 1.0 per V Rising. Ancora in accesso anticipato dal suo lancio nel maggio 2022, il gioco sta per compiere due anni senza un lancio completo. Stunlock ha dichiarato che non intende rimanere in accesso anticipato più a lungo del necessario e, data la relativa difficoltà di patchare una versione per console rispetto a quella per PC (cosa su cui si sono espressi anche gli sviluppatori di Palworld), non sarebbe sorprendente se anche V Rising 1.0 venisse rilasciato quest’anno.

Leggi di più su www.gamesradar.com

Potrebbero interessarti