Ozark 4 concluderà la storia della famiglia Byrde: Netflix ha rinnovata la serie per una quarta stagione che sarà l’ultima.

Ozark 4 concluderà la storia della famiglia Byrde: Netflix ha infatti annunciato il rinnovo per una quarta stagione che sarà l’ultima.
I fan potranno però dire addio ai personaggi con un numero più alto di puntate prodotte: ben 14 rispetto alle 10 che avevano composto le annate precedenti.

La serie Ozark ha come protagonisti Jason Bateman, Laura Linney e Julia Garner e segue la storia di una famiglia che si trasferisce dalla città di Chicago e inizia un’attività criminale.
Al centro della trama c’è Marty Byrde che inizia a collaborare con i narcotrafficanti messicani per riciclare denaro sporco. Sua moglie Wendy viene coinvolta nelle sue attività, situazione che causa non pochi problemi alla famiglia.
Nel cast anche Sofia Hublitz, Skylar Gaertner, Charlie Tahan e Lisa Emery.

Ozark: un momento con Jason Bateman

Ozark: un momento con Jason Bateman

Chris Mundy riprenderà il proprio incarico di showrunner, autore e produttore esecutivo. Bateman e Linney, inoltre, faranno parte del team della produzione.

La sinossi ufficiale della terza stagione di Ozark era la seguente: Sono pronti a tutto. I Byrde tornano in affari e la posta in gioco non è mai stata così alta. Quando il loro nuovo casinò sulla Missouri Belle diventa fonte di tensione, Marty e Wendy devono trovare un equilibrio tra la sicurezza della famiglia e il crescente successo del loro impero di riciclaggio di denaro.

Cindy Holland, nel team di Netflix, ha dichiarato: “Ozark è una serie drammatica coinvolgente che ha conquistato gli spettatori di tutto il mondo e raccolto un’incredibile accoglienza da parte della critica. Siamo così grati nei confronti di Chris, Jason, Laura, Julia e l’intero cast e la troupe per la loro dedizione instacabile e non vedo l’ora di come si concluderà il percorso dei Byrde“.

Lo showrunner Chris Mundy ha aggiunto: “Siamo così felici che Netflix abbia riconosciuto l’importanza di concedere a Ozark più tempo per concludere nel modo giusto la saga dei Byrde. Si è trattato di un’avventura così grandiosa per tutti noi, sullo schermo e non solo, e siamo così elettrizzati nel poter avere l’occasione di concludere il lavoro nel modo più soddisfacente possibile“.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi