È stato pubblicato un nuovo video confronto che analizza il frame rate di Outriders su PS5 e Xbox Series X/S e, dal filmato, sembra che il titolo abbia solide prestazioni su tutta la linea.

Il mese scorso, il canale YouTube VG Tech aveva analizzato le prestazioni della demo su tutte le console. Sulla base di questa analisi, sembrava che il gioco soffrisse di alcuni problemi di prestazioni. Inoltre, l’analisi aveva mostrato una migliore risoluzione sulla versione Xbox Series X. Andando avanti di un mese e, dopo l’uscita del gioco, VG Tech ha nuovamente testato le prestazioni di Outriders.

Xbox Series S utilizza una risoluzione dinamica con la risoluzione nativa più alta di 1920×1080 e la risoluzione nativa più bassa di 1280×720. Su Xbox Series S l’upsampling temporale viene utilizzato per ricostruire una risoluzione di 2560×1440.

PS5 utilizza una risoluzione dinamica con la risoluzione nativa più alta di circa 3008×1692 e risoluzione nativa più bassa di 1920×1080. Su PS5 l’upsampling temporale viene utilizzato per ricostruire una risoluzione di 3840×2160.

Xbox Series X, infine, utilizza una risoluzione dinamica con la risoluzione nativa più alta di circa 3456×1944 e risoluzione nativa più bassa di 1920×1080. Su Xbox Series X l’upsampling temporale viene utilizzato per ricostruire una risoluzione di 3840×2160.

Rispetto alla demo, le prestazioni sono state migliorate, specialmente su Xbox Series S con il gioco che gira a 60FPS quasi solidi. Come nella demo, Outriders beneficia di un leggero vantaggio di risoluzione su Xbox Series X con il gioco in esecuzione con una risoluzione nativa più alta rispetto alla versione PS5. La versione PS5, tuttavia, beneficia di un filtro delle texture migliorato rispetto alle console Xbox.

Outriders è ora disponibile in tutto il mondo per PC, console e Stadia.

Fonte: Wccftech.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi