Outriders, uscito la scorsa settimana per tutte le piattaforme principali tranne Switch, è l’ultimo sparatutto cooperativo sviluppato da People Can Fly. Ed essendo un gioco always online, Outriders ha avuto alcuni problemi all’uscita. Alcuni giocatori, ad esempio, hanno avuto problemi ad accedere, ma anche coloro che hanno provato a giocare in solitaria hanno sperimentato malfunzionamenti. Lo scorso venerdì, gli sviluppatori hanno messo i server completamente offline per alcune ore per una manutenzione di emergenza. Il matchmaking, sebbene relativamente più stabile ora, non è ancora perfetto. Outriders supporta il crossplay su tutte le piattaforme, ma i giocatori PC e quelli console non sono in grado di fare gruppo tra loro, e anche i giocatori console potrebbero incappare in occasionali intoppi.

Non è così sorprendente vedere il lancio di un gioco online con problemi di server. Né è troppo sorprendente vedere il lancio di un gioco con un budget elevato con una serie di bug minori. Ma un’ombra più grande incombe su Outriders, apparentemente afflitto da un insidioso bug che elimina tutto il vostro (sudato) equipaggiamento, e non è chiaro quando potrebbe arrivare una soluzione definitiva.

Negli ultimi giorni, i giocatori hanno segnalato sui social media le proprie esperienze sulla perdita improvvisa di tutto il loro equipaggiamento. Lo sviluppatore è a conoscenza del grave problema, ma al momento stanno decidendo in che modo risolverlo.

Non è chiaro quale sia la tempistica per una correzione per le attuali perdite di inventario o se ci saranno soluzioni alternative approvate dallo sviluppatore.

Fonte: Kotaku.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi