L’Academy ha annunciato le regole in vigore in vista degli Oscar 2022, che verranno consegnati il 27 febbraio 2022.

L’Academy ha annunciato le nuove regole che saranno in vigore per gli Oscar 2022, che verranno consegnati il 27 febbraio 2022, mantenendo così in vigore alcuni dei cambiamenti compiuti a causa della pandemia come la possibilità che i film nominati vengano distribuiti in streaming e non esclusivamente nelle sale.
Le opere che potranno sperare di conquistare un’ambita statuetta dovranno debuttare sugli schermi nel periodo compreso tra l’1 marzo 2021 e i 31 dicembre 2021.

Le regole per la novantaquattresima edizione degli Academy Awards prevedono che i film, i documentari e i cortometraggi debbano essere distribuiti nelle aree di Los Angeles, New York, San Francisco, Chicago, Miami e Atlanta seguendo le disposizioni generali previste dall’organizzazione. I titoli che sperano di ottenere una nomination potranno però debuttare anche in streaming e nel circuito video on demand, a differenza di quanto previsto dal sindacato dei registi che ieri ha annunciato il ritorno alle regole precedenti che prevedono la presenza nelle sale per almeno 7 giorni prima dell’arrivo in digitale.

Le nomination nella categoria Miglior Film saranno dieci, non più cinque, e tra i cambiamenti compiuti dall’Academy c’è anche quello della diminuzione della percentuale di musica originale presente in un film, passando dal 60% al 35%, per poter ottenere una candidatura come Miglior Colonna Sonora. Dalla prossima edizione non potranno inoltre essere proposti più di cinque brani tratti da uno stesso film, e per quanto riguarda la categoria Miglior Sonoro gli esperti valuteranno una shortlist di 10 titoli come accade in altri settori.
La shortlist delle categorie dedicate ai cortometraggi, inoltre, saliranno a quota 15 titoli.

[…]

Leggi di più su movieplayer.it

Rispondi