I giocatori di vecchia data ricorderanno RuneScape, originariamente uscito nel 2007: ebbene, sappiano che è tornato disponibile, in versione classica, su Steam.

Per chi non lo conoscesse, si tratta di un MMORPG vecchissima scuola, ambientato in un open world di stampo high fantasy, costantemente in evoluzione grazie alla sua attivissima community, attiva ormai da quasi quindici anni.

Nel 2013 il titolo è diventato disponibile, per gli affezionati alle sue radici, in versione Old School, che è poi quella approdata ora su Steam, con annessi e connessi tipici della piattaforma come achievement, punti etc.

Il titolo è free-to-play nella sua essenza, ma è possibile pagare una somma mensile per un abbonamento che procura svariati oggetti e vantaggi in game. Oltretutto, è anche disponibile il crossplay con giocatori su altre piattaforme, così come è possibile loggare da account preesistenti, per non perdere i progressi acquisiti precedentemente.

Fonte: RockPaperShotgun

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi