Home News Nintendo 3DS e 3DS XL stop riparazioni definitivo in Giappone, ‘mancano i componenti’

Nintendo 3DS e 3DS XL stop riparazioni definitivo in Giappone, ‘mancano i componenti’

Nintendo Japan ha annunciato che non riparerà più Nintendo 3DS e 3DS XL dal 31 marzo, perché le parti necessarie si stanno esaurendo. In una dichiarazione sul sito ufficiale, Nintendo ha spiegato: “A causa della difficoltà di reperire le parti necessarie per la riparazione, non saremo più in grado di accettare richieste di riparazione per Nintendo 3DS e Nintendo 3DS XL a partire dal 31 marzo 2021“.

L’azienda ha detto ai suoi clienti che tutte le unità che arriveranno dopo questa scadenza non verranno riparate e inoltre potrebbe non essere nemmeno in grado di riparare alcune delle unità che arriveranno in tempo. “Si prega di notare che anche prima della data di cui sopra, potremmo non essere in grado di riparare il prodotto se le parti necessarie non sono più disponibili“, si legge nella dichiarazione.

Per adesso Nintendo continuerà a riparare i modelli New 3DS, New 3DS XL e 2DS. La società ha ufficialmente interrotto la produzione di tutti i modelli del 3DS nel settembre dello scorso anno, confermando che la produzione era terminata all’inizio dell’anno poiché tutta l’attenzione era rivolta a Switch.

3ds

Secondo i rapporti finanziari di Nintendo, 3DS aveva venduto 75,08 milioni di unità in tutto il mondo alla fine di marzo 2019, ma quel numero aveva raggiunto solo 75,77 milioni alla fine di marzo 2020.

Fonte: VGC

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Nessun commento

Rispondi