Oggi è un giorno molto speciale per i fan Nintendo, anche se non è propriamente un’occasione da festeggiare.

Sono infatti passati ben quattro anni da quando Metroid Prime 4, l’atteso sequel delle avventure di Samus Aran, venne annunciato per la prima volta, in occasione dell’E3 2017.

Il teaser con cui il progetto venne svelato al mondo intero è difficile da dimenticare, grazie anche alla sua semplicità: una clip di meno di un minuto con un tema musicale ben noto ai fan della serie e un colossale “4” a pieno schermo.

Tanto è bastato per far salire l’hype dei giocatori a livelli stellari, ma nessuno poteva immaginare che si sarebbe trattato dell’unico materiale promozionale a nostra disposizione per i successivi quattro anni.

Purtroppo, come ben sappiamo, il progetto è stato vittima di gravi problemi in fase di lavorazione, tanto che nel gennaio 2019, Nintendo stessa svelò pubblicamente il reboot dello sviluppo, con un nuovo team di sviluppo alla guida, ovvero Retro Studios.

Per come stanno le cose, vedremo Metroid Prime 4 all’E3 2021 di Nintendo? Molto probabilmente no, almeno secondo quanto condiviso fin’ora dagli insider, ma Nintendo è famosa per le sue sorprese, quindi chi può dirlo?

Noi attenderemo pazientemente il Direct E3 di Nintendo e solo allora ci metteremo il cuore in pace.

Fonte: NintendoLife

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi