Era il 13 luglio 1987 e in Giappone usciva un gioco che avrebbe cambiato per sempre l’universo dei videogiochi negli anni a venire: Metal Gear.

Uscito solo per MSX2, e poi in seguito convertito per Nintendo Entertainment System, MS-DOS e Commodore 64, il gioco fu ideato da un allora sconosciuto Hideo Kojima.

Si trattava di un titolo assolutamente avveniristico per l’epoca: dove tutti i giochi ad ambientazione militare dell’era a 8-bit si risolvevano come semplici platform sparatutto, in questo caso il fulcro del gameplay era quello di nascondersi e non farsi vedere dal nemici.

Il concept verrà poi ripreso con successo nei capitoli successivi (primo tra tutti Metal Gear 2: Solid Snake, ambientato nel 1999), inclusa la saga principale di MGS nata sulla prima PlayStation a 32-bit e proseguita sino a MGS V: The Phantom Pain.

Il gioco originale è stato riproposto – nella sua versione Famicom – in un disco bonus incluso nell’edizione speciale di Metal Gear Solid: The Twin Snakes in versione giapponese, su Nintendo GameCube.

La versione originale MSX2 è invece stata inclusa in Metal Gear Solid 3: Subsistence (più precisamente nel disco “Persistence”), tradotta anche in italiano. Il capostipite è poi apparso nella compilation nota come Metal Gear Solid: HD Collection.

metal gear

Al momento in cui scriviamo, Konami non sembra avere intenzione di pubblicare nessun nuovo capitolo ufficiale della serie, né tanto meno uno spin-off (il cui ultimo tentativo è stato con il discutibile Metal Gear Survive).

La saga di Snake tornerà però sul grande schermo grazie al film diretto dal regista Jordan Vogt-Roberts, scelto per dirigere la pellicola basata sul franchise (tanto che proprio nelle ultime settimane l’autore ha fornito un importante aggiornamento circa il film in questione).

La speranza è che un ritorno di fiamma di Snake e soci convinca Konami a rispolverare una delle sue saghe più amate dai videogiocatori di tutto il mondo (pur senza la presenza di Hideo Kojima, specie dopo il lancio del suo Death Stranding).

Volete mettere le mani su Death Stranding, l’ultimo capolavoro di Hideo Kojima per PS4? In caso di risposta positiva, il nostro consiglio è quello di approfittare di questa offerta speciale che trovate su Amazon!

[…]Leggi di più su www.spaziogames.it

Rispondi