Una teoria fa luce sulla ragione per cui i personaggi della saga di Matrix indossano sempre occhiali da sole.

Quale è il motivo recondito per cui tutti (o quasi) i personaggi della saga di Matrix sfoggiano costantemente occhiali da sole? Una teoria ha provato a spiegare le ragioni di una scelta che potrebbe non essere semplicemente questione di look.

Neo Matrix Keanu Reeves

L’ultimo primo piano di Matrix

Il mondo reale di Zion e quello digitale della Matrice si distinguono da vari elementi, uno di questi riguarda l’aspetto dei personaggi che, nella realtà simulata, indossano quasi sempre occhiali da sole.

I personaggi dentro la Matrice, i soli consapevoli dell’esistenza del mondo reale, schermano gli occhi dalla luce. Vediamo gli occhiali da sole indosso a Neo, Trinity, Morpheus e altri personaggi, comprese le creazioni digitali come l’Agente Smith e i Gemelli. Ci sono alcune eccezioni, come il Merovingio, l’Oracolo e l’Architetto, e ci sono dei momenti in cui Neo si toglie gli occhiali.

Come spiega ScreenRant, Matrix stabilisce che i personaggi essenzialmente generino la loro immagine digitale entrando nella simulazione. Ma il fatto che indossino occhiali da sola, in apparenza, non influenza minimamente il funzionamento della Matrice. Le ragioni di questa scelta, allora, potrebbero essere tematiche.

Trinity

“Schiva questa”

A livello visivo, gli occhiali da sole differenziano coloro che sono svegli da coloro che sono ancora parte della simulazione. Quando Neo e Morpheus si incontrano per la prima volta, quest’ultimo indossa gli occhiali mentre Neo non li ha. L’ironia è che gli occhi di Neo sono esposti, ma al tempo stesso è ancora cieco perché non conosce la verità. All’opposto, Morpheus nasconde gli occhi dietro lenti sure, ma vede dietro la finzione. La metafora viene esplicitata quando Morpheus offre a Neo la pillola rossa o quella blu, e le due scelte sono riflesse nelle lenti degli occhiali. Gli occhi del personaggi di Laurence Fishburne sono celati, ma le lenti riflettono la verità. In una delle battute più importanti del film, Morpheus dice a Neo che i suoi occhi gli fanno male perché “non li ha mai usati prima”. Inoltre Neo perde gli occhiali da sole durante la scena del “Il cucchiaio non esiste” quando impara a vedere pienamente.

Matrix Prequel Morpheus

Morpheus istruisce Neo

A un altro livello, i personaggi umani che indossano occhiali da sole separano i mondi reali e digitali della Matrice. Nella simulazione, Neo, Trinity e Morpheus appaiono cool nei loro abiti di pelle, armati fino ai denti con pistole, spade e motociclette. nel mondo reale, le persone di Zion hanno un aspetto più umile, indossano abiti dimessi e non sono in grado di difendersi da soli.

Gli occhiali da sole hanno uno scopo diverso per i villain, aiutandoli a deumanizzare Hugo Weaving e i suoi scagnozzi. Il fatto che personaggi come l’Oracolo e l’Architetto non li indossino potrebbe fare riferimento a un livello più profondo dell’allegoria. mentre Neo, Morpheus e Smith sono consapevoli che la Matrice non è reale, non ne conoscono scopo e storia. Questa conoscenza è riservata all’Architetto, all’Oracolo e al Merovingio, che infatti non portano gli occhiali da sole perché non ne hanno necessità.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi