Jack Dylan Grazer, voce di Alberto in Luca, ha fatto coming out come bisessuale: l’attore è noto per aver interpretato anche We Are Who We Are e i due capitoli di IT.

Jack Dylan Grazer, voce di Alberto in Luca, ha fatto coming out come bisessuale. Lo scorso giovedì, l’attore ha ammesso di essere attratto da più generi nel corso di una live su Instagram e, poi, ha modificato la sua bio includendo anche i pronomi lui/loro.

Nel corso di una live su Instagram, un fan ha chiesto a Jack Grazer se fosse gay o meno e lui ha risposto: “Sono gay, sono bisessuale… Silenzio, Bruno!”. Il protagonista di Luca, quindi, ha scelto di dichiararsi bisessuale nel miglior modo possibile, citando anche la battuta più famosa di Alberto, personaggio che ha doppiato nell’ultimo progetto prodotto dalla Pixar.

Alcuni fan si sono immediatamente congratulati con Jack Dylan Grazer per il suo coming-out; altri, invece, hanno invitato il pubblico di Twitter e Instagram a evitare di fare ricorso a stereotipi relativi alla sessualità.

Nel film Luca, Jack Dylan Grazer doppia Alberto, una creatura acquatica che diventa un umano sulla terraferma e incontra Luca, un suo “collega” proveniente dal mondo marino. Tra i due scatterà un’intensa amicizia. Molti fan hanno considerato Luca come una sorta di coming-of-age gay: addirittura, in tanti hanno paragonato il progetto Pixar alla versione animata di Chiamami col tuo nome.

Da quando Luca è stato distribuito nel catalogo Disney+, sempre più persone hanno approfittato dei social per esporre le loro teorie secondo cui i protagonisti del film d’animazione sarebbero omosessuali. Nonostante ciò, il regista Enrico Casarosa ha specificato che non aveva intenzione di fare di Luca una storia d’amore gay (“Volevo davvero parlare di amicizia prima che fidanzate e fidanzati entrassero a complicare le cose”, ha detto nel corso di un evento stampa).

In occasione di un’intervista con Cinema Blend, anche Jack Dylan Grazer è intervenuto sulla questione e ha affermato: “Alberto e Luca sono semplicemente amici. Luca non ha nulla a che fare con Chiamami col tuo nome. Conosco il dibattito dei fan ma eviterò di parlarne durante le conferenze stampa”.

Jack Dylan Grazer ha collaborato con Luca Guadagnino durante la realizzazione di We Are Who We Are.

[…]

Leggi di più su movieplayer.it

Rispondi