We Are Who We Are, la prima serie tv diretta da Luca Guadagnino, è stata selezionata dalla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes.

Cannes ha annunciato che We Are Who We Are, la prima serie tv diretta da Luca Guadagnino, è entrata nella selezione della Quinzaine des Réalisateurs. Certo, in una selezione tutta virtuale visto lo stop imposto al festival francese nel 2020 dalla particolare situazione sanitaria mondiale.

A tutti coloro che hanno lavorato a We Are Who We Are, però, resta almeno la soddisfazione di essere una delle due opere selezionate, come ha sottolineato lo stesso Luca Guadagnino in una nota: “Sono immensamente onorato che la Quinzaine abbia scelto il mio ultimo lavoro e che avesse intenzione di proiettarlo integralmente a Cannes per tutte le sue 8 ore di durata. Nonostante la pandemia l’abbia reso impossibile, io considero comunque la selezione un grande traguardo che rafforza il nostro racconto di gioventù, identità, eccentricità, visioni“.

La seconda opera selezionata per far parte della Quinzaine des Réalisateurs, edizione 2020, è Kajillionaire di Miranda July, racconto di una famiglia che vive di espedienti e rapine, con Evan Rachel Wood, Gina Rodriguez, Richard Jenkins e Debra Winger.

We Are Who We Are, di cui sono stati svelati il primo teaser e le prime foto, approderà sul piccolo schermo, in Italia, a ottobre su Sky e in streaming su NOW TV.
Composta da 8 episodi, la serie creata e diretta da Luca Guadagnino è descritta come una storia di formazione con protagonisti due adolescenti americani che, insieme alle loro famiglie composte da militari e civili, vivono in una base militare americana in Italia. La serie parla di amicizia, di primi amori e di tutti i misteri dell’essere un adolescente. Una storia che ogni giorno si ripete in ogni parte del mondo, ma che in questo caso avviene in un piccolo scorcio di Stati Uniti in Italia.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi