Uno dei protagonisti di EA Play Live è Lost in Random, uno dei progetti EA Originals sostenuti da Electronic Arts. L’etichetta come probabilmente saprete raccoglie sotto la propria ala progetti indie particolarmente meritevoli e quello di Zoink! Sembra davvero interessante.

Protagonista dell’evento alcuni elementi centrali del gameplay legati al dado e all’utilizzo di particolari carte all’interno del combattimento. Non c’è sola azione ma anche parecchia strategia in questo sistema che ci permette di accumulare carte da sfruttare grazie ai poteri del nostro fidato dado alleato.

Diamo un’occhiata a trailer e comunicato ufficiale di EA:

Preparati a sfidare il fato in Lost in RandomTM, un’avventura d’azione ispirata alle fiabe gotiche del pluripremiato studio di gioco svedese Zoink. Electronic Arts ha rivelato oggi durante EA Play Live 2021 che il 10 settembre 2021 i giocatori potranno sperimentare il Regno di Alea in tutto il mondo, e qui, in un oscuro paese delle meraviglie dove sopravvivono solo i coraggiosi, dovranno imparare rapidamente come ribaltare il destino a loro favore. Scopri la miscela unica di Lost in Random, fatta di battaglie esplosive di dadi, tattiche per congelare il tempo, numerose abilità e incantesimi nel trailer di gioco ufficiale, che può essere guardato qui.

“Quando abbiamo iniziato questo progetto, sapevamo di voler creare una favola un po’ più dark di quella che abbiamo realizzato in passato; abbiamo finito per disegnare questi diversi personaggi e concetti, ma è stato solo quando è apparso il dipinto di una ragazza e i suoi dadi che abbiamo capito che c’era qualcosa in più da esplorare”, ha detto Olov Redmalm, Creative Director and Lead Writer di Lost in Random, durante l’EA Originals Spotlight all’EA Play Live 2021. “Un aspetto difficile che abbiamo dovuto affrontare è stato decidere come sarebbe stato il gameplay: volevamo che il tema e il sistema di gioco ruotassero intorno ai dadi, ma abbiamo dovuto considerare che cosa apparisse fin troppo casuale e che cosa fosse casuale a sufficienza. Riteniamo che tutto sia nato in modo molto naturale, a partire da quell’idea centrale”.

Governato da una regina malvagia, il Regno di Alea è diviso in sei reami oscuri dove la vita è dettata da un dado nero maledetto. Viaggiando nei panni di Even, i giocatori cammineranno per le misteriose strade acciottolate del Regno, incontreranno i suoi imprevedibili abitanti e intraprenderanno missioni coraggiose per salvare la sorella, Odd, dalle grinfie di Sua Maestà. Lungo la strada si uniranno a Dicey, un piccolo e strano dado vivente, e insieme scopriranno una storia secolare con un messaggio sorprendentemente moderno non tipicamente esplorato nei videogiochi: la casualità nel mondo non è qualcosa da temere o controllare, ma un potere che può essere imbrigliato abbracciandolo e imparando a combattere le avversità.

La casualità domina tutto nel Regno di Alea e questo principio è profondamente radicato nell’innovativo gameplay di Lost in Random. Vengono raccolte monete che consentono a Even di imparare nuovi tipi di attacchi, abilità e altro ancora, che risultano utili durante i combattimenti tattici unici. I giocatori useranno la fionda di Even per attaccare nemici mortali e abbattere i cubi di energia che alimentano Dicey. Una volta caricato, possono tirare Dicey per congelare il tempo stesso e scatenare la sua potente magia. I giocatori dovranno adattare rapidamente la loro strategia di battaglia all’interno di arene di giochi da tavolo in evoluzione per sfidare un destino maledetto e sfruttare davvero il potere della casualità.

A partire da oggi, Lost in Random è disponibile per il preordine su piattaforme selezionate e sarà disponibile dal 10 settembre 2021 per Nintendo Switch, PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 5, Xbox Series X|S e PC su Origin e Steam

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi