Stando a quanto riportato dal sito di informazione videoludica gamesindustry.biz, che ne avrebbe avuto notizia da molteplici fonti vicine alla compagnia, Level-5 avrebbe “interrotto le operazioni” nel Nordamerica, di fatto chiudendo tutti i suoi uffici nel continente. Si tratterebbe solo dell’ultimo passo in un percorso di ridimensionamento che sarebbe iniziato ad agosto 2019.

Quali possano essere le conseguenze di tale mossa è difficile prevederlo. In Nordamerica la compagnia aveva degli uffici di rappresentanza e un piccolo team, Level-5 Abby. Una delle fonti avrebbe riferito che al momento non ci sono piani per portare in Occidente altri titoli sviluppati in Giappone; è forse più probabile che da questo momento in poi Level-5 si affiderà in toto a suoi partner storici, come Bandai Namco (per la serie Ni no Kuni) e Nintendo (per Yo-kai Watch), per tutto quanto concerne il publishing, dalla localizzazione alla distribuzione.

Al momento la compagnia non ha rilasciato dichiarazioni al riguardo.


[…]Leggi di più su www.gamesoul.it

Rispondi