Cerca
Close this search box.

La mod di Starfield per la rimozione dei pronomi è stata vietata da NexusMods

Tempo di lettura: 2 minuti

NexusMods ha bannato una mod di Starfield che permetteva ai giocatori di rimuovere le opzioni di pronome dal gioco.

Pubblicità Fanatical.com - Big savings on official Steam games

Nexus afferma che la rimozione della mod “non è una dichiarazione politica o un allineamento a una parte o all’altra nella guerra culturale”, ma si riserva il diritto di “non ospitare” la mod sulla sua piattaforma.

25 fantastici Easter Egg e segreti di Starfield che sono fuori dal mondo! Guarda su YouTube

“Ospitare questa mod non era nelle nostre intenzioni ed è certamente nei nostri diritti non ospitare contenuti sulla nostra piattaforma”, ha dichiarato NexusMods a 404 Media.

“Non si tratta di una ‘dichiarazione politica’ o di un ‘allineamento a una parte o all’altra nella guerra culturale’. Siamo a favore della diversità e dell’inclusione nella nostra comunità e l’eliminazione della diversità, pur piacendo a molti, non promuove una comunità di modding positiva”.

“A rafforzare la convinzione che questa sia stata la migliore linea d’azione sono stati l’odio, il vetriolo e le minacce di violenza provenienti da una minoranza molto, molto ristretta della comunità”, ha concluso NexusMods. “Francamente, non siamo tristi di vederli andare via”.

Su NexusMods sono già disponibili centinaia di mod di Starfield da scaricare. Molte di queste sono utili – modifiche al gameplay, shader e altro – ma altre inseriscono nel gioco personaggi di terze parti, come Garfield e l’ormai immancabile Trenino Thomas.

Bethesda ha confermato che una serie di funzionalità “richieste dalla comunità” sono in arrivo in Starfield, tra cui il supporto Nvidia DLSS su PC, un cursore FOV e altro ancora.

Come riportato sul sito web di Bethesda all’inizio di questa settimana, lo studio ha inizialmente affrontato “alcuni problemi principali” in un piccolo hotfix distribuito il 13 settembre, e sta rivolgendo la sua attenzione a varie funzionalità richieste dalla comunità, che arriveranno con aggiornamenti a “intervalli regolari”.

Nella recensione di Eurogamer di Starfield abbiamo assegnato all’avventura spaziale una media di 3 stelle su 5, affermando che “Starfield abbina un’ampiezza quasi impossibile con la classica attitudine di Bethesda per la fisica sistemica, le missioni secondarie magnetiche e le strane vignette. Ma sacrificando l’esplorazione diretta a vantaggio della scala, non c’è nulla che lo unisca”.

Leggi di più su www.eurogamer.net

Potrebbero interessarti