Cerca
Close this search box.
Kill The Justice League Isn't Kevin Conroy's Last Performance

Kill The Justice League non è l’ultimo spettacolo di Kevin Conroy

Tempo di lettura: 2 minuti
Kill The Justice League Isn't Kevin Conroy's Last Performance

Kevin Conroy è scomparso nel 2022 e da tempo si ipotizza che la sua interpretazione di Arkham Batman in Suicide Squad: Kill the Justice League fosse il suo ultimo ruolo. Tuttavia, ora è emerso che reciterà postumo in una nuova serie e in un nuovo film.

Come riportato da IGN, Conroy ha doppiato un personaggio nella prossima serie animata Batman: Caped Crusader, anche se non è chiaro se interpreti il Cavaliere Oscuro. Ma ha ripreso il suo ruolo di Bruce Wayne della serie animata un’ultima volta in Justice League: Crisis on Infinite Earths, Part Three.

Si dice anche che abbia registrato nuove linee vocali per la riedizione di MultiVersus.

La prima parte di questa trilogia animata è stata lanciata all’inizio del mese, ma non sappiamo ancora quando usciranno la seconda e la terza parte. Vale la pena notare, tuttavia, che Suicide Squad: Kill the Justice League è ancora la sua ultima interpretazione di Arkham Batman, nello specifico.

Batman: Caped Crusader è stato inizialmente cancellato da Warner Bros. Discovery, ma Prime Video lo ha ripreso per due stagioni. Il creatore di The Animated Series Bruce Timm è al timone dello show, insieme al regista di Star Wars: The Force Awakens J. J. Abrams e al regista di The Batman Matt Reeves.

Utilizzerà “tecniche di animazione all’avanguardia [per] reinventare i personaggi e la galleria di canaglie di [Batman] con una narrazione sofisticata, personaggi ricchi di sfumature e intense sequenze d’azione, il tutto ambientato in un mondo di grande impatto visivo”

Si tratta di un successore spirituale della serie animata originale degli anni ’90, quindi Conroy potrebbe riprendere il ruolo di Batman per continuare quell’eredità, ma non è stato annunciato ufficialmente alcun casting.

Anche se Suicide Squad: Kill the Justice League non è l’ultima interpretazione di Kevin Conroy, ma è comunque un “tributo”, secondo il regista Axel Rydby.

“È stato molto emozionante per tutti noi dello studio, è stato così triste quando è morto”, ha detto Rydby. “Credo sia difficile sopravvalutare quanto sia stato importante per Batman come personaggio e per la rappresentazione di Batman.

Eravamo tutti molto tristi quando è successo e volevamo che il gioco fosse il più possibile un tributo […] Sappiamo che il signor Conroy ha apprezzato molto la sua interpretazione nel gioco e per noi era importante che sentisse che anche a lui piaceva quello che stavamo facendo con il personaggio”

King Shark and the other members of the Suicide Squad in the background

Leggi di più su www.thegamer.com

Potrebbero interessarti