Il regista John Ridley collaborerà con Blumhouse per realizzare un film tratto dall’articolo Project Poltergeist, ispirato a fatti realmente accaduti.

John Ridley sarà il regista di un nuovo thriller paranormale che verrà prodotto da Blumhouse e si baserà sull’articolo Project Poltergeist, scritto da Saleah Blancaflor.
Il lungometraggio sarà quindi ispirato a fatti realmente accaduti negli anni Sessanta e potrà contare su un team di produttori che comprende Jason Blum, Matthew Pearl e Greg Nicholas.

John Ridley ha raccontato: “Si tratta di un racconto incredibile ispirato a fatti realmente accaduti a un giovane che affronta gli orrori – paranormali e legati al razzismo sistemico – in una comunità che è segnata dall’odio, ma tuttavia viene unita dalla speranza. Apprezzo realmente l’impegno di Blumhouse per raccontare le storie che cercano di intrattenere gli spettatori anche se li mette alla prova“.

Project Poltergeist racconta la storia degli eventi inspiegabili che circondano il primo presunto caso di casa infestata che ha terrorizzato un ragazzino che viveva nel New Jersey.

Jason Blum ha dichiarato: “I migliori film paurosi sono sempre basati su eventi reali e siamo realmente rimasti coinvolti dal materiale a cui si ispira questa storia. So inoltre che John Ridley è un fantastico narratore drammatico, quindi siamo certi che sarà una scommessa grandiosa infondere a questa storia con il suo incredibile talento“.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi