L’attore Kyle MacLachlan ha dato voce al padre di Riley nel film Pixar Inside Out e ha svelato che vorrebbe realizzare un sequel.

Inside Out è stato uno dei film Pixar più apprezzati dal pubblico e dalla critica e Kyle MacLachlan, che ha dato voce al padre di Riley anche nel cortometraggio legato alla storia dei protagonisti, ha rivelato che sarebbe interessato a un sequel.
L’attore, intervistato da Collider, ha espresso il suo desiderio di collaborare nuovamente con lo studio e tornare a lavorare nel mondo dell’animazione.

Kyle MacLachlan ha raccontato: “Spero di poter girare un altro film con loro. Sono tra le persone più adorabili con cui si può lavorare. Il nostro regista Pete Docter e il nostro produttore Jonas Rivera, e il nostro co-regista Ronnie Del Carmen erano presenti durante il doppiaggio e l’intero team era stato così gentile, creativo ed entusiasta per il mio piccolo contributo al film“.
L’attore, parlando di Inside Out, ha aggiunto: “Uno dei punti di forza è che hanno trascorso circa cinque anni, se mi ricordo correttamente, per lavorare alla storia, all’animazione e al processo. Quando vivi con una storia e una realtà così a lungo la conosci davvero bene e puoi raccontare la storia“.
La star ha sottolineato: “Hanno il tempo a disposizione per sviluppare realmente queste storie fino a raggiungere il loro miglior potenziale“.

Kyle MacLachlan ha quindi aggiunto: “Vorrei ci fosse un sequel che mostri Riley più grande. Ho amato il corto Il primo appuntamento di Riley, era stato davvero divertente e inaspettato. Amo la direzione che avevano preso. Ho pensato quel corto di cinque minuti fosse un’adorabile continuazione del film“.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi