Hugo Weaving, interprete di Elrond nei film de Il Signore degli Anelli, ha spiegato perché non farà parte del cast della serie tv di Amazon Prime Video.

In attesa di conoscere la data di uscita su Amazon Prime Video e gli attori presenti nel cast, Hugo Weaving ha spiegato perché non tornerà ad interpretare Elrond nella serie tv de Il Signore degli Anelli.

Mentre cresce sempre di più la curiosità per la serie tv de Il Signore degli Anelli, prossimamente in uscita su Amazon Prime Video, in molti si chiedono in che modo questa si collegherà ai celeberrimi film diretti da Peter Jackson. Trattandosi quasi certamente di un prequel, la storia sarà ambientata generazioni prima e questo significa che tra i personaggi storici della saga gli unici che potrebbero apparire sono quelli che godono di vita lunga, ad esempio gli elfi. Tra gli attori che in precedenza hanno interpretato queste creature ricordiamo Orlando Bloom, Cate Blanchett, Liv Tayler ma anche Hugo Weaving che però, nelle scorse ore, ha ribadito di non avere alcuna intenzione di tornare nella Terra di Mezzo.

Liv Tyler e Hugo Weaving in una scena di Il signore degli anelli - Il ritorno del re

Liv Tyler e Hugo Weaving in una scena di Il signore degli anelli – Il ritorno del re

Non c’è alcuna possibilità che ciò avvenga. Assolutamente no“, ha detto Hugo Weaving, che interpretava Elrond nei film, in una nuova intervista rilasciata a Variety. “Per Matrix potrebbe anche succedere ma nel caso de Il Signore degli Anelli no, non lo farei mai, non mi interessa affatto. Sia chiaro, mi è piaciuto molto stare in Nuova Zelanda con tutte quelle persone fantastiche, ed è stato come stare in una grande famiglia ma in realtà, ad essere onesti, penso che tutti ne avessero più che abbastanza“.

Già una volta, in passato, Weaving aveva scelto di non tornare a recitare in un franchise di successo, basti pensare a quando ha interpretato Johann Schmidt / Teschio Rosso in Captain America: il primo vendicatore, salvo poi rinunciare al ruolo quando gli è stato chiesto di tornare in Avengers: Infinity War ed Endgame (il ruolo è stato poi assegnato a Ross Marquand).

Deve trattarsi di qualcosa di veramente interessante, con una svolta diversa che mi renda davvero entusiasta di farlo“, ha quindi concluso Weaving.

Ricordiamo che le riprese della serie tv de Il Signore degli Anelli sono state interrotte a causa dell’emergenza sanitaria. Adesso tutto è ripartito in Nuova Zelanda, location storica dei sei film della saga fantasy. Lo show è stato già rinnovato per una seconda stagione ma non si sa ancora quando saranno rilasciati i primi episodi della serie tv, inizialmente previsti per la fine del 2021. Gli sceneggiatori J.D. Payne e Patrick McKay fungeranno anche da showrunner, mentre J.A. Bayona, regista di Jurassic World – Il regno distrutto, dirigerà gli episodi iniziali della serie. Tra i membri già confermati del cast segnaliamo Robert Aramayo (il giovane Ned in Game of Thrones), Ismael Cruz Córdova (The Mandalorian), Joseph Mawle (Benjen Stark di Game of Thrones) e l’esordiente Tyroe Muhafidin.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi