Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Il JRPG Sea of Stars rimuove l’NPC per la raccolta di donazioni basato sullo YouTuber The Completionist in seguito alle accuse di frode di beneficenza

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo sviluppatore del gioco indie Sea of Stars, ispirato ai JRPG retrò, ha annunciato la sostituzione di un NPC basato sullo YouTuber The Completionist in seguito alle recenti accuse di frode per beneficenza.

Il 15 dicembre, Thierry Boulanger di Sabotage Studios ha condiviso con il server Discord del gioco la sostituzione del PNG Jirard the Constructionist per “mantenere uno spazio positivo e ottimista” Questo avviene dopo che è stato affermato che lo YouTuber The Completionist, su cui si basa Jirard, era coinvolto in una frode di beneficenza.

Nel post, Boulanger scrive: “Una piccola patch sarà pubblicata su Steam e presto sarà presentata alle console per sostituire il costruttore NPC in Mirth. Siamo arrivati a questa decisione dopo aver monitorato attentamente gli eventi delle ultime settimane e, sebbene non sia nostro compito esprimere giudizi, è nostra priorità mantenere uno spazio positivo e ottimista che rifletta lo spirito delle nostre intenzioni, siano esse creative o di altro tipo”

Il post prosegue: “Come sempre, apprezziamo il tuo sostegno e confidiamo che rispetterai la nostra decisione mantenendo il tono della conversazione in linea con l’essenza di ciò che rende i nostri giochi e la nostra comunità ciò che sono. Grazie”

Secondo la Wiki di Sea of Stars, nella suddetta patch Jirard è stato sostituito da un PNG generico chiamato Bob, che svolge le stesse funzioni del personaggio originale.

Non pensavo che questa cosa di Jirard avrebbe fatto uscire il cameo di The Completionist dalla patch di Sea of Stars.Wild. Santo cielo. pic.twitter.com/vwCkr6Z5AoDicembre16, 2023

Per chiarire il contesto, Jirard ‘The Completionist’ Khalil è noto per i suoi video su YouTube in cui gioca e recensisce una serie di giochi completandoli al 100%. The Completionist è noto anche per le sue attività di beneficenza, in particolare per il suo lavoro con la Open Hand Foundation e per l’evento di beneficenza IndieLand, che mette in mostra i giochi indie e mette in evidenza gli sviluppatori indie per raccogliere fondi a favore dell’ente di beneficenza che si occupa di ricerca sulla demenza.

Nel novembre 2023, gli YouTubers Karl Jobst e SomeOrdinaryGamers hanno caricato dei video in cui sostenevano che Khalil e la sua famiglia stavano commettendo una frode di beneficenza con le donazioni ottenute dall’evento IndieLand. In seguito alle accuse, Khalil ha caricato un video su Twitter in cui affronta la situazione e scrive: “Voglio assicurare a tutti voi che i fondi che abbiamo raccolto insieme attraverso IndieLand e The Open Hand Foundation sono al sicuro, sono stati registrati e sono stati donati”

Comprensibilmente, i fan di Sea of Stars non sono contenti del coinvolgimento di Khalil nel gioco e hanno discusso apertamente di voler rimuovere il PNG dal JRPG, cosa che lo sviluppatore Sabotage ha fatto.

Leggi di più su www.gamesradar.com

Potrebbero interessarti