Cerca
Close this search box.
Asymmetric horror game Level Zero has been 're-announced' as a 'multiplayer extraction survival horror' shooter

Il gioco horror asimmetrico Level Zero è stato “ri-annunciato” come uno sparatutto “survival horror extraction multiplayer”

Tempo di lettura: 2 minuti
Asymmetric horror game Level Zero has been 're-announced' as a 'multiplayer extraction survival horror' shooter

Level Zero è stato annunciato nel 2022 come un gioco horror asimmetrico che racconta di un team di scienziati con un cervello grande che cercano di fuggire da una struttura invasa da orribili mostri assassini in stile Alien. Avrebbe dovuto uscire nel 2023, ma non è stato così, invece è stato “ri-annunciato” come Level Zero: Extraction, meno “cervelloni” e più “pistole”

Gli scienziati sono ancora coinvolti, ma ora sono più cattivi di sfondo: Portare gli alieni sulla Terra per una sperimentazione che – porca vacca, non me l’aspettavo – va completamente male. Si scatena un’epidemia, muoiono tutti e le multinazionali che stanno dietro a questi terribili scherzi inviano squadre di mercenari per fare piazza pulita e, cosa più importante, recuperare i dati in modo che la ricerca aliena possa continuare altrove.

È qui che entri in gioco tu: Non nei panni di un ricercatore disperato e probabilmente condannato, ma in quelli di un duro mercenario armato di pistola, sempre probabilmente condannato ma almeno con la possibilità di sparare pesantemente sulla tua strada. Tre squadre, composte da un massimo di tre mercenari, entreranno nella struttura armate di fucili d’assalto, fucili a pompa, lanciafiamme e altri strumenti del mestiere per combattere contro le creature aliene e tra di loro, per trovare un bottino prezioso e infine per uscirne tutti interi. Portare fuori la merce migliorerà la tua reputazione con i commercianti, consentendoti di accedere a equipaggiamenti migliori e a nuovi vantaggi per il personaggio.

I giocatori che vogliono vedere come vive l’altra parte possono scegliere di assumere il ruolo dei mostri del gioco, che hanno la capacità di vedere attraverso i muri, attraversare le condutture, piazzare “trappole viventi” e usare un urlo ad alta frequenza per disattivare temporaneamente tutte le fonti di luce in un’area – l’esposizione alla luce è il loro unico grande punto debole. In ogni partita saranno presenti due mostri, che potranno così fare squadra per mettere a dura prova gli intrusi umani.

Ci sono molti sparatutto a estrazione in circolazione e altri sono in arrivo, quindi sono rimasto un po’ sorpreso dal fatto che lo sviluppatore Doghowl Games abbia orientato il gioco in questa particolare direzione. Ma il direttore artistico Alex Golenishchev mi ha detto che si è trattato di un’evoluzione organica del concetto.

“Nel corso dello sviluppo abbiamo sperimentato diverse caratteristiche e meccaniche di gioco”, ha detto Golenishchev. “Essendo grandi appassionati dei generi survival horror e sparatutto a estrazione, l’idea di combinare i due generi ci è venuta naturale. Ci siamo resi conto che entrambi i generi hanno una cosa in comune, l’elemento della paura: la paura naturale dell’atmosfera horror e la paura di perdere un bottino prezioso.

“Quando vengono combinati insieme, i due generi si potenziano a vicenda e crediamo che offrano un’esperienza unica che chiamiamo ‘survival horror multigiocatore di estrazione’, qualcosa che altri sparatutto o horror di estrazione convenzionali non offrono”

Avremo la possibilità di vedere come tutto questo si concretizzerà il mese prossimo: Doghowl terrà una closed beta per Level Zero: Extraction nel weekend del 15-18 marzo. Se sei interessato a provarla, vai sulla pagina di Steam e premi il pulsante “richiedi accesso”. Il lancio completo di Level Zero: Extraction è previsto per la fine dell’anno.

Leggi di più su www.pcgamer.com

Potrebbero interessarti