Cerca
Close this search box.

Il direttore di Helldivers 2 dice che gli sviluppatori devono “guadagnarsi il diritto di monetizzare”

Tempo di lettura: < 1 minuto

Sebbene Helldivers 2 preveda delle microtransazioni, il direttore creativo dello sviluppatore Arrowhead Game Studios ha spiegato che il team non voleva rendere il gioco a pagamento e che i giochi devono “guadagnarsi il diritto di monetizzare” se vogliono provare a farlo.

Il direttore creativo di Helldivers 2 e CEO di Arrowhead, Johan Pilestedt, ha parlato di come il team non abbia voluto rendere il nuovo successo di Steam a pagamento, bilanciando le microtransazioni presenti nel gioco cooperativo, le modalità di ottenimento e rispettando i giocatori che non vogliono acquistarle.

“Sono parziale, ma ci siamo davvero impegnati per non renderlo [pay-to-win] anche se gli oggetti sono funzionalmente diversi”, dice Pilestedt su Twitter/X. “L’unico oggetto che è [a pagamento] è il revolver, che ti farà vincere qualsiasi gara di ‘armi fighe’. L’unico (piccolo) problema è che non è così bello”

Helldivers 2 pay-to-win

Pilestedt ha poi spiegato la filosofia delle microtransazioni di Arrowhead in una risposta al suo tweet, dicendo: “Devi guadagnarti il diritto di monetizzare” – ci credo davvero. Se le persone vogliono supportare questo titolo hanno un’opzione, ma non obbligheremo mai nessuno a farlo”

Helldivers 2 ha una valuta premium, i Supercrediti, che possono essere utilizzati per acquistare set di armature nel Superstore, ma puoi trovarli durante l’esplorazione della mappa nelle missioni e scambiare le medaglie per ottenerli prima di decidere di acquistarli con i tuoi sudati soldi.

Leggi di più su www.pcgamesn.com

Potrebbero interessarti