Cerca
Close this search box.

Il direttore creativo di Epic Games, Donald Mustard, lascia l’incarico

Tempo di lettura: < 1 minuto

Donald Mustard, Chief Creative Officer di Epic Games, ha annunciato che questo mese si ritirerà dal suo ruolo.

Pubblicità Fanatical.com - Big savings on official Steam games

Mustard ha co-fondato ChAIR Entertainment Group nel maggio 2005, che è stata acquisita da Epic Games nel maggio 2008. Mustard ha assunto il ruolo di direttore creativo di Epic Games nel luglio 2016.

Ecco il messaggio completo di Mustard sulla sua partenza:

Dopo un’incredibile avventura, questo mese mi ritirerò dal mio ruolo di direttore creativo di Epic.

Ho trascorso quasi 25 anni nell’industria dei videogiochi collaborando con alcune delle persone più talentuose di sempre e sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato insieme. Dall’ambizioso Advent Rising, all’inizio di ChAIR dove abbiamo creato Undertow, Shadow Complex e la trilogia di Infinity Blade, fino all’onore del nostro piccolo team di entrare a far parte di Epic, ogni nuovo capitolo mi ha permesso di realizzare qualcosa di nuovo e originale. Sono particolarmente orgoglioso dell’opportunità che ho avuto di contribuire a creare e plasmare Fortnite.

Sono orgoglioso di aver fatto parte del team che ogni giorno cerca di portare “gioia e piacere” alla comunità di Fortnite! Adoriamo vedervi vivere ogni momento: saltare dal Bus della Battaglia per la prima volta, vedere il razzo spaccare il cielo, ballare con gli amici dopo una Vittoria Royale, essere risucchiati da un buco nero o essere trascinati in mare mentre l’Isola si capovolge… e così via! Non vedo l’ora di condividere il futuro di Fortnite come giocatore insieme a tutti voi! I team sono nelle mani migliori e stanno lavorando a cose enormi, sbalorditive e incredibili!!!

Sono entusiasta di trascorrere del tempo con mia moglie e la mia famiglia e sono per sempre grato a Tim Sweeney e alla famiglia Epic Games.

Leggi di più su www.gematsu.com

Potrebbero interessarti