Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
A flush in Balatro

Il deckbuilder a tema pokeristico Balatro è stato delistato da alcuni store dopo che il suo rating PEGI è assurdamente passato da 3 a 18 a causa di “immagini di gioco d’azzardo”

Tempo di lettura: 4 minuti
A flush in Balatro

Il gioco di carte roguelike Balatro ha avuto un problema legato al suo gameplay e alle sue immagini ispirate al poker. La classificazione per età in alcune parti del mondo è cambiata dopo il lancio del gioco a febbraio e, di conseguenza, la versione per console del gioco è stata rimossa da alcuni negozi online, secondo l’editore di Balatro, Playstack, che ha pubblicato un messaggio su Twitter oggi:

“Siamo consapevoli che Balatro è stato temporaneamente rimosso dalla vendita su alcuni negozi digitali in alcuni paesi su piattaforme console, il che significa che alcuni nuovi clienti non potranno acquistarlo”, ha dichiarato Playstack. “Al momento non possiamo stimare con assoluta certezza da quali negozi sarà rimosso, ma speriamo che solo una minoranza di negozi sarà colpita”

I negozi citati sembrano essere diversi negozi Nintendo Switch nei paesi europei e in Australia. Sembra invece che gli utenti PC non debbano preoccuparsi: “Siamo altamente fiduciosi che il gioco rimarrà disponibile sugli store PC, incluso Steam”, ha dichiarato Playstack.

Secondo Playstack, tutto ciò è dovuto a “una modifica improvvisa della classificazione di Balatro da 3 a 18 anni da parte di una commissione di classificazione senza alcun preavviso, a causa di un’errata convinzione che il gioco contenga immagini di gioco d’azzardo di rilievo e materiale che istruisce sul gioco d’azzardo”.

“Balatro non consente né incoraggia il gioco d’azzardo e riteniamo che la decisione di classificazione sia infondata”, ha dichiarato Playstack. “Balatro è stato sviluppato da una persona che è fermamente contraria al gioco d’azzardo ed è stata prestata la massima attenzione per garantire che il gioco non contenga meccaniche di gioco di alcun tipo”

LocalThunk, lo sviluppatore di Balatro, me lo ha detto quando abbiamo parlato a gennaio. “Sono contrario al gioco d’azzardo”, ha detto LocalThunk. “Non c’è nessun tema di gioco d’azzardo in questo gioco. Si basa sul poker, che è associato al gioco d’azzardo, ma il gioco in sé è più basato su Big Two, che utilizza le mani del poker” Un’altra fonte di ispirazione per Balatro sono stati i roguelike come Luck Be A Landlord, in cui non si combattono mostri o si gioca contro qualcuno, ma si cerca solo di ottenere un punteggio elevato. Ho scoperto che LocalThunk non è nemmeno un appassionato di poker.“Non gioco affatto a poker“, ha detto.

Oggi su Twitter, LocalThunk ha risposto alla situazione con questa dichiarazione: “Non giustifico il gioco d’azzardo (puntare qualcosa di valore personale su un evento incerto) né credo che Balatro contenga il gioco d’azzardo”, ha detto. “Ho aggiunto a Balatro una meccanica di rischio/ricompensa e un RNG, ma si tratta di meccaniche fondamentali per il genere in generale”

Non giustifico il gioco d’azzardo (puntare qualcosa di valore personale su un evento incerto) né credo che Balatro contenga il gioco d’azzardoHo aggiunto meccaniche di rischio/ricompensa e RNG a Balatro, ma queste sono meccaniche fondamentali per il genere in generale

Playstack non fa il nome della commissione di valutazione o del negozio specifico, ma il negozio Nintendo Switch del Regno Unito non mostra più Balatro in vendita e i link alla pagina 404 del negozio precedente. Negli Stati Uniti, il negozio Nintendo per Switch vende ancora Balatro con una valutazione di 10.

Una rapida occhiata agli altri negozi mostra i recenti cambiamenti nella classificazione per età di Balatro. Gli store PlayStation e Xbox del Regno Unito mostrano che Balatro è attualmente classificato “PEGI 18” e citato per “immagini di gioco d’azzardo di rilievo” Tuttavia, si tratta di un cambiamento recente: una ricerca negli archivi web mostra che Balatro è stato classificato “PEGI 3” sullo store Xbox del Regno Unito il 27 febbraio, solo tre giorni fa. Nel negozio Xbox degli Stati Uniti, Balatro è attualmente classificato come “Everyone 10” (Tutti 10) e contiene “temi legati al gioco d’azzardo” Il 18 febbraio era stato classificato semplicemente “Tutti” senza alcun avviso sul gioco d’azzardo.

La speranza è che si tratti di una situazione temporanea: in una dichiarazione rilasciata a Game Informer, un rappresentante di Playstack ha affermato che “attualmente riteniamo che, a causa dell’improvviso cambio di classificazione da 3 a 18, si siano attivati i legittimi sistemi di salvaguardia automatica dei negozi digitali e di conseguenza la maggior parte dei negozi Nintendo Switch in Europa sono temporaneamente interessati, così come in Australia e Nuova Zelanda”

Da un lato posso capire che qualcuno di una commissione di valutazione – per non parlare dei genitori – sia un po’ diffidente sul fatto che un gioco basato sul poker venga classificato come adatto ai bambini. Ma bastano pochi minuti di gioco a Balatro per capire che non si tratta di poker. “Sapevo che il poker sarebbe stato un ottimo collegamento tematico che molte persone avrebbero potuto usare come punto di partenza per capire alcune delle meccaniche di questo gioco”, mi ha detto LocalThunk a gennaio.

La cosa più importante è che in Balatro non si gioca d’azzardo. Non stai giocando contro nient’altro che un totale di punti: ci sono dei boss da battere, ma si tratta solo di ottenere un punteggio superiore al loro limite. Nessun altro fa mani di poker, ci sei solo tu. Balatro è come il Solitario con la magia. L’unico “gioco d’azzardo” è quando compri una carta della Ruota della Fortuna e hai una possibilità su quattro di rendere speciale uno dei tuoi jolly… e non è nemmeno un gioco d’azzardo perché sappiamo tutti che la carta dirà “No!” ogni maledetta volta.

Secondo Playstack, l’editore ha già affrontato questa procedura di classificazione per età una volta. Inizialmente a Balatro era stata assegnata una valutazione di 18 anni, ma in seguito a un ricorso da parte dell’editore, la valutazione è stata rivista a 3 . “Durante quel ricorso specifico, la commissione di classificazione ci ha assicurato che ‘abbiamo esaminato il vostro prodotto e abbiamo stabilito che la divulgazione di temi legati al gioco d’azzardo non era giustificata’. Il contenuto del gioco non è cambiato da quando la classificazione per età è stata modificata a 3”, ha dichiarato Playstack.

Terremo d’occhio la situazione e ti faremo sapere se ci saranno ulteriori sviluppi. Per coloro che hanno acquistato il gioco nei negozi da cui è stato rimosso, sarà ancora possibile giocarci, afferma Playstack. “Vi assicuriamo che il gioco sarà nuovamente in vendita, eventualmente con una classificazione temporanea a 18 mentre risolviamo il problema”

Leggi di più su www.pcgamer.com

Potrebbero interessarti