Cerca
Close this search box.

Il creatore di Gears of War, Cliffy B, ha risposto a quelli che accusano Gears di wokism

Tempo di lettura: 3 minuti

Il creatore di Gears of War Cliff Bleszinski, meglio conosciuto come “Cliffy B”, dice di essere frustrato dalle affermazioni che la lunga serie di sparatutto per Xbox si è “woke” Bleszinski, che ha lavorato come progettista principale ai primi tre giochi di Gears of War, prima di lasciare Epic Games per formare il nuovo studio Boss Key Productions, indica il cast del terzo gioco e dice che si troverebbe ad affrontare affermazioni simili se venisse lanciato oggi.

La serie di Gears of War occupa un posto speciale nel mio cuore, come sono sicuro che sia per molti di coloro che sono cresciuti nel mio stesso periodo. Oltre ad averci regalato il meraviglioso fucile Lancer dotato di motosega, questi sparatutto in terza persona basati su coperture sono stati i pionieri dello stile di gioco “stop and pop” e ci hanno regalato un cast di personaggi memorabili; dopo aver giocato all’intera serie negli ultimi anni, posso dire che rimangono tra i migliori giochi in cooperativa che si possano trovare.

Dopo essere stata acquistata da Microsoft, la serie è stata affidata a The Coalition, che ha sviluppato Gears of War 4 e Gears 5, guidati dal figlio dell’ex protagonista Marcus Fenix, JD, e dalla sua amica Kait Diaz, che ha assunto il ruolo di protagonista in quest’ultimo gioco – una decisione che è sembrata un passo molto naturale dopo gli eventi di GoW4. Mentre attendiamo notizie su un potenziale Gears 6, di cui ho un disperato bisogno dopo il relativo finale a rischio dell’ultimo titolo, il suo ex protagonista condivide le sue opinioni sui nuovi giochi.

Gears of War - Message from former series lead Cliff Bleszkinski -

“Mi fa incazzare il fatto che le persone dicano che Gears è diventato “woke””, scrive Bleszinski in un post sulla piattaforma di social media X (ex Twitter). “Queste guerre culturali sono fuori controllo. Se Gears 3 fosse uscito oggi avrebbero detto la stessa cosa: il cast era eterogeneo e c’erano soldati donna forti e non sessualizzati” Alla domanda su cosa abbia scatenato il messaggio, risponde: “Amico, ricevo tweet su questo argomento ogni singolo giorno”.

Essendo un grande fan di Gears of War 3, il gioco fa sicuramente un buon lavoro nel dare a tutti i membri del cast il loro tempo per brillare, compreso il nuovo personaggio Sam Byrne e il ritorno di Anya Stroud. Personalmente, ho sempre preferito giocare nei panni del cecchino veterano Bernie, doppiato dall’attore australiano Tess Masters, per i suoi fantastici richiami durante le partite multiplayer.

Per questo motivo, mi batterò sempre per qualsiasi motivo per celebrare il suo successo e per chiedere ancora una volta che sia Gears of War 2 che 3 arrivino su PC in veste ufficiale. Attualmente, l’unico modo per giocare a questi due titoli e allo spin-off Judgement su PC è utilizzare il servizio di streaming cloud di Microsoft disponibile per gli abbonati a Game Pass Ultimate. Tuttavia, è possibile unirsi a giocatori su Xbox 360 in modalità cooperativa e io l’ho fatto quando ho rigiocato l’intera serie di recente.

Non sappiamo quando potremo vedere Gears of War 6, anche se Bleszinski ha ripetutamente affermato che sarebbe interessato a tornare alla serie come consulente, affermando recentemente che Microsoft accetterebbe la sua offerta “se fossero intelligenti” In qualunque modo Microsoft decida di procedere, spero davvero che il gioco torni in auge prima o poi: ho voglia di rimettere in moto il mio Lancer.

Leggi di più su www.pcgamesn.com

Potrebbero interessarti