Cerca
Close this search box.
A Victorian gentleman with an umbrella

I mondi tutorial di Nightingale sono pieni di utili ricompense se non vai troppo di fretta

Tempo di lettura: 3 minuti
A Victorian gentleman with an umbrella

L’eccellente introduzione di Nightingale ti vedrà viaggiare attraverso un trio di piccoli mondi, Byways, mentre la tua guida Puck ti insegna a sopravvivere. Dopo aver completato le sue missioni molto semplici, potrai passare a quella successiva. Poiché questi mondi sono fugaci e devi completarli prima di poter entrare nel vivo del gioco e iniziare a costruire la tua tenuta, probabilmente non vedrai l’ora di attraversarli. Ma non dovresti.

Le missioni di Puck ti permetteranno di imparare a cucinare, a creare, a costruire e a uccidere, prima che lui decida che sei pronto a mettere radici. Quello che non fa, ma che dovrebbe fare, è incoraggiarti a esplorare le Byway. In effetti, puoi completare la maggior parte dei tuoi obiettivi muovendoti a malapena dal punto in cui appari, ma se vai a curiosare di tua iniziativa sarai ricompensato.

Prendiamo ad esempio la Byway finale. Si tratta di una tetra palude, assediata da un clima avverso e da una fauna aggressiva. Una volta uccisi alcuni mostri e creato del cibo e delle salse curative, verrai avviato verso la tua destinazione principale. 10 minuti di lavoro e avrai finito. Ma potresti anche notare un paio di torri traballanti che si ergono sopra gli alberi. Vorrai visitarle.

Non c’è un motivo evidente per dirigersi verso di loro e Puck non le menziona affatto; ma essendo le uniche strutture presenti nell’area a parte il portale, come potresti non farlo? Sono dei fari allettanti per ogni esploratore degno di nota.

Sali le scale e rovista sulle piattaforme e troverai un sacco di bottino. Per la maggior parte si tratta di risorse che non hai ancora incontrato e di cui probabilmente non saprai che fartene, ma questo è un gioco di sopravvivenza, quindi sai già che ti torneranno utili quando inizierai a lavorare seriamente. All’interno dei forzieri che incontrerai, tuttavia, troverai anche alcune chicche più esoteriche. Il tuo primo ombrello, per esempio, che ti permette di fluttuare come Mary Poppins.

Non potrai ancora usarle, ma troverai anche nuove carte regno che aggiungono modificatori ai nuovi mondi che visiterai dopo aver stabilito la tua base, rendendoti più resistente o potenziando le tue riserve magiche e rendendo più probabile la pioggia.

Altre chicche possono essere trovate in giro, non solo all’interno dei punti di riferimento. Il secondo mondo, un deserto rovente, contiene un complesso di palazzi, ma io ho trovato il mio primo forziere vicino a delle rocce in un’area non descritta, quindi vale la pena di esplorare ogni angolo. Inoltre, ogni mondo sembra avere le sue risorse specifiche, quindi se scegli un bioma foresta per la tua base, potresti non vedere alcuni degli oggetti che puoi trovare nel deserto. Esplorando queste strade secondarie, quindi, potrai iniziare con un inventario molto più vario di quello che avresti altrimenti.

Detto questo, puoi comunque affrontare tutto di corsa per arrivare al gioco vero e proprio. Il tuo regno natale è stato progettato per essere molto più indulgente rispetto agli altri che visiterai, quindi tecnicamente non hai bisogno di prepararti così tanto. Fai come vuoi, non sono tua madre. Tuttavia, ottenere un ombrello quasi subito rende Nightingale molto più divertente, quindi potresti saccheggiare almeno un paio di forzieri? Un avvertimento, però: non saltare da edifici alti con il tuo ombrello. Non hai la resistenza necessaria e ti sentirai molto sciocco quando ti ritroverai a metà strada e comincerai a sfrecciare nell’aria.

Leggi di più su www.pcgamer.com

Potrebbero interessarti