Il mondo dei videogiochi è pieno zeppo di esperienze multiplayer da vivere in compagnia. Ce ne sono davvero tante e sono distribuite in diverse forme: free-to-play con annesse micro-transazioni, canone mensile e, infine, i soli e classici 70 euro di’ingresso per l’acquisto del prodotto base.

Per questo motivo, abbiamo pensato di realizzare una guida all’interno della quale suggerirvi quali siano – secondo il nostro giudizio – i migliori GDR online a pagamento e non solo. Seguiteci e scopriteli insieme a noi.

I migliori GDR Online

Neverwinter (Dungeons & Dragons)

Ambientato nell’affascinante universo di Dungeons & DragonsNeverwinter chiama il giocatore alla difesa della città di Forgotten Realms, in un periodo piuttosto complicato che la vede risollevarsi dalle ceneri.

Nonostante la sua natura free-to-playNeverwinter si comporta come se fosse un’esperienza completa e a pagamento. Una volta avviato  vi metterà subito dinanzi ad un editor del personaggio ben elaborato, che vi permette di scegliere razza e fattezze; fatto ciò, sarete finalmente pronti a giocare, e quello che vi ritroverete per le mani sarà un Action GDR in terza persona con mappa esplorabile e dialoghi a risposta multipla. 

Un pacchetto valido e completo, il quale saprà conquistare tutti gli appassionati su PC, PlayStation 4 e Xbox One.


Warframe

Lanciato nel 2013 su PC e PlayStation 4 (dal 2014 esiste anche per Xbox One), Warframe è ancora oggi un titolo in pieno supporto e dalle caratteristiche ludiche molto valide, nel tempo espanse e rese sempre più coinvolgenti. 

Il titolo può essere affrontato in singolo o con altri giocatori, ma in ogni caso, a prescindere dalla vostra scelta, andranno completate svariate missioni disseminate nei vari pianeti e satelliti esplorabili, un po’ come avviene in Destiny, tanto per fare un esempio. 

Così come per il titolo precedente che vi abbiamo suggerito, l’impostazione è sempre in terza persona, ma stavolta abbiamo a che fare con uno shooter. Le sequenze Action rivestono infatti un ruolo centrale nell’economia di gioco e l’utente è libero di selezionare fino a due armi, spaziando dai classici fucili d’assalto a cecchini, fucili a pompa, archi e via discorrendo; non mancano neanche NPC da portare in battaglia o la possibilità di rispondere in corpo a corpo.

Quindi, in conclusione: tanto loot, tanta azione e divertimento in compagnia. Tutto questo gratuitamente su PC, PlayStation 4 e Xbox One.


World of Tanks

Raccontando World of Tanks si corre il rischio di banalizzarne l’esperienza o di farla apparire sin troppo semplice. In realtà, per quanto sia di facile comprensione nelle sue dinamiche, questo gioco esclusivamente multiplayer saprà regalare molte ore di puro intrattenimento, a patto che siate degli appassionati del genere, amiate il gioco in compagnia e le esperienze massive. Soddisfate tutti i requisiti e ne rimarrete affascinati. 

Il titolo, sostanzialmente, chiede di sconfiggere la squadra nemica e conquistarne la base. La peculiarità di quest’esperienza è che il tutto avverrà a bordo del proprio carro armato, disponibile in diverse versioni le quali spaziano dal più leggero e veloce al più pesante e potente.

A rendere più piacevole – ma anche diversificata – ogni partita ci pensano i numerosi campi di battaglia, che inscenano scontri brutali appartenenti agli anni ‘1o e ‘70, attraversando diversi periodi storici. Anche le modalità arricchiscono e completano il pacchetto: dalle più classiche come il team deathmatch – qui ribattezzato Battaglia Standard – fino alle più sfiziose come Fortezza e Assalto. 

World of Tanks è denso e piacevole. Lo trovate su PlayStation 4, Xbox One e PC.


War Thunder

Insieme a World of TanksWarframe, War Thunder allargava la line-up di lancio di PlayStation 4 proponendo un simulatore Action di guerre terrestri, il tutto sorretto da una cornice tecnica apprezzabile.

Come ogni gioco free-to-play, anche in questo caso ci troviamo dinanzi alle classiche micro-transazioni, ma fortunatamente l’esperienza è strutturata in modo che si possa sbloccare tutto anche senza pagare, a patto che completiate sfide come ad esempio abbattere un certo numero di velivoli, sia di terra che di aria.

Nonostante venga spacciato come un simulatore, War Thunder è in realtà abbastanza accessibile e semplice da comprendere. Quindi, non immaginatevi un sistema di controllo complesso o chissà quali altre complicazioni; il tutto è ben spiegato e di facile comprensione e, come in World of Tanks, ci sono svariate modalità e velivoli da selezionare. 

Lo trovate su PC, PlayStation 4 e Xbox One.


TERA

Tra i videogiochi citati fino a questo momento è in assoluto l’esperienza più classica. Le meccaniche di gioco presentate da TERA sono ormai superate, appartenenti ad altre generazioni, eppure il gioco riesce ancora a dire la sua grazie agli…

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi