Sylvester Stallone ha subito molti infortuni durante la realizzazione de I mercenari – The Expendables, lo stesso è accaduto a Steve Austin anche se in minor misura.

Sylvester Stallone ha subito quattordici ferite durante la realizzazione de I mercenari – The Expendables, tra cui la rottura di un dente, la rottura della caviglia e molti infortuni di grado minore. Per l’attore questo è stato il record di incidenti avvenuti su un set cinematografico.

Sylvester Stallone dirige e interpreta The Expendables

Sylvester Stallone dirige e interpreta The Expendables

Tra gli altri infortuni dobbiamo menzionare anche la rottura dell’attaccatura dei capelli alla base del collo che ha richiesto l’inserimento chirurgico di una piastra metallica. Il leggendario attore americano ha avuto anche la bronchite e il fuoco di Sant’Antonio durante le riprese.

Stallone non è stato l’unico a farsi male durante le riprese, nel commento del DVD l’attore ha rivelato che nella battaglia finale, Steve Austin ha quasi perso una gamba a causa di una mina che sarebbe dovuta essere stata posizionata altrove che è esplosa vicino al suo piede.

Sylvester Stallone e Jason Statham in una scena di The Expendables

Sylvester Stallone e Jason Statham in una scena di The Expendables

Ciò che ha salvato Austin è stata la borsa che teneva in mano: paradossalmente il borsone di cuoio ha completamente attutito l’esplosione agendo come un vero e proprio scudo.

I mercenari – The Expendables ricevette critiche miste tra i maggiori siti di critica cinematografica, negli Stati Uniti d’America, Rotten Tomatoes dà un voto di 5,2 con il 41% delle recensioni positive. Il film ha ricevuto ai Razzie Awards 2010 una nomination per il peggior regista a Stallone, ma non ha vinto.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi