Cerca
Close this search box.
Helldivers 2 and Nightingale expose issues all online games face

Helldivers 2 e Nightingale mettono in luce i problemi di tutti i giochi online

Tempo di lettura: 4 minuti
Helldivers 2 and Nightingale expose issues all online games face

Con il lancio di Helldivers 2, Nightingale, Suicide Squad: Kill the Justice League, Foamstars e Skull & Bones, il mese di febbraio 2024 è stato ricco di nuovi giochi multigiocatore con code di servizio live.

Tutti sono stati rilasciati con diversi gradi di successo. Warner Bros. e gli analisti hanno suggerito che Suicide Squad ha avuto scarso successo, mentre un rapporto di Insider Gaming ha affermato lo stesso per Skull & Bones. D’altro canto, giochi come Nightingale e Helldivers 2 hanno suscitato molto più interesse da parte dei giocatori.

Ma anche quando questi giochi con servizio live vanno bene e sono progettati nel rispetto del tempo e del denaro dei giocatori, non sono esenti da problemi: la loro natura sempre online può portare a problemi di server e alla frustrazione dei giocatori. February 2024 ha dimostrato quanto sia difficile rilasciare un nuovo gioco online con servizio live indenne.

Co-op gameplay of Helldivers 2.

Helldivers 2 ne è stato un esempio lampante. Si tratta del gioco a sorpresa più amato del mese, con un design delle missioni co-op e sistemi di stratagemmi che creano molti momenti imprevedibili e divertenti. Helldivers 2 è diventato virale in rete, aumentando l’interesse dei giocatori e aiutando il gioco a raggiungere i massimi storici di giocatori per un gioco pubblicato da PlayStation per PC. Anche se questo sembra il successo che ogni sviluppatore di giochi si augura, il fatto che abbia superato drasticamente le aspettative dello sviluppatore di medie dimensioni Arrowhead Game Studios e di Sony ha causato molti problemi ai server.

Il matchmaking in Helldivers 2 è stato un disastro sin dal lancio e si è dovuto implementare un tetto massimo di giocatori per mantenere la stabilità. Sfortunatamente, questo significa che alcune persone che hanno speso soldi per Helldivers 2 e vogliono giocarci perché hanno sentito parlare della sua qualità, non possono farlo. Questo è il lato negativo di un gioco sempre online con servizio live: i giocatori sono in balia dei server. Almeno il CEO di Arrowhead Game Studios, Johan Pilestedt, è stato molto trasparente sul successo di Helldivers 2, sui problemi e su come gli sviluppatori intendono risolverli.

Nel 2024, questo è un problema che i giocatori perdonano molto meno. Lo vediamo con Nightingale, un nuovo e solido gioco di crafting di sopravvivenza di Inflexion Studios, uno sviluppatore canadese guidato dall’ex sviluppatore di BioWare Aaryn Flynn. Prima dell’uscita di Nightingale, Flynn ha espresso la sua frustrazione per il modo in cui le aziende AAA monetizzano e posizionano i loro giochi, sostenendo che Nightingale proviene da un luogo molto più creativo e rispettoso nei confronti dei giocatori.

“Sembra che nello sviluppo dei giochi occidentali, sempre più studi ed editori partano da una prospettiva di monetizzazione o da una prospettiva demografica dei giocatori: ‘Non abbiamo uno sparatutto battle royale, quindi dobbiamo ottenere uno sparatutto battle royale'” Flynn ha dichiarato a Digital Trends. “Penso che questo settore dia il meglio di sé – e si vedono tanti sviluppatori indie intelligenti e capaci che partono da qui – quando parte da questa prospettiva di creatività e di fare qualcosa che funziona, in cui si crede. Più il nostro settore si concentra su questo aspetto, più è in salute e in salute”

A player is about to enter a portal in Nightingale.

Per la maggior parte, questa etica si può vedere in Nightingale, che si ispira molto alla creatività con la sua unica storia “fantasy a lampada a gas” e l’innovativo sistema di carte regno. Per quanto riguarda il servizio live, Flynn mi ha detto che Inflexion si chiede sempre se ciò che ha pianificato per il supporto del servizio live è “di valore” e “equo” nei confronti dei giocatori. Si tratta di un approccio lodevole per Inflexion, ma questo non ha impedito al gioco di ricevere un’accoglienza contrastante su Steam al momento dell’uscita.

Nightingale richiede sempre una connessione a internet, anche quando si gioca da soli. In un post sul blog, Inflexion ha spiegato di aver preso questa decisione perché voleva concentrarsi sulla risoluzione delle sfide tecniche legate al funzionamento della cooperativa in innumerevoli regni personalizzati creati dai giocatori. “Ripensando a questa decisione, abbiamo giudicato male ciò che alcuni di voi cercavano nella loro esperienza”, ha ammesso Inflexion in un post sul blog poco dopo l’uscita del gioco.

Lo studio sta ora correggendo la rotta e sta lavorando per aggiungere una modalità offline a Nightingale. Ne sta preparando una anche per Suicide Squad: Kill the Justice League, un altro gioco che ha suscitato il disappunto dei giocatori perché richiedeva una connessione a internet. È un bene cambiare rotta e dare alla comunità ciò che chiede disperatamente, ma la situazione di Nightingale dimostra come anche i piani meglio congegnati possano andare a rotoli se qualcosa non funziona correttamente o non si adatta ai giocatori come ci si aspettava.

A quel punto, gli sviluppatori devono scegliere se affondare o nuotare. In questo momento, Arrowhead e Inflexion stanno scegliendo di fare la seconda scelta, rispettivamente con Helldivers 2 e Nightingale, e stanno comunicando con le loro comunità. Essere un successo al momento dell’uscita è bello, ma i giochi migliori e più popolari sono in grado di mantenere lo slancio e di espandersi e migliorare costantemente dopo l’uscita. Nel 2024, i giocatori e gli sviluppatori dovrebbero essere consapevoli della dura realtà che ogni nuovo gioco online e con servizio live avrà dei problemi al momento dell’uscita. Tienilo a mente la prossima volta che ti imbarcherai in un gioco online nascente al primo giorno.

Leggi di più su www.digitaltrends.com

Potrebbero interessarti