Home News Hearthstone European Grandmasters: il campione francese xBlyzes non accetta la sconfitta e...

Hearthstone European Grandmasters: il campione francese xBlyzes non accetta la sconfitta e ragequitta durante la finale

La finalissima del torneo Hearthstone European Grandmasters si è conclusa all’improvviso quando il francese Zakarya “xBlyzes” Hail intenzionalmente si è disconnesso dalla partita contro lo spagnolo David “Frenetic” Neila.

Con entrambi i giocatori in parità, xBlyzes non ha potuto evocare un’ultima difesa contro l’assalto di Frenetic. Invece di concedere la partita come è tipico in Hearthstone e altri giochi di carte, xBlyzes ha scelto di andarsene, disconnettendosi dal gioco in quello che sembra essere un ragequit.

xBlyzes è un giocatore professionista di Hearthstone di 20 anni che ha vinto la Season 2 dell’European Grandmasters Tournament nel 2020.

Su Twitter, xBlyzes ha preso duramente la sua sconfitta e ha difeso il suo comportamento, mentre molti lo hanno definito antisportivo.

xBlyzes ha avuto un momento difficile durante questo torneo Grandmasters di otto settimane. All’inizio della competizione, è stato multato e ha perso due punti per essere arrivato in ritardo a una partita ed è stato accusato di aver “venduto” un match. Lo scambio implica l’accettazione di perdere una partita in cambio di denaro o vittorie successive ed è contro le regole del torneo.

xBlyzes ha negato l’accusa dicendo: “non sono così stupido al punto di vendere le partite volontariamente“.

Il secondo posto fa guadagnare a xBlyzes $2.000 in premi in denaro e lo rende idoneo per competere nella Stagione 2 del Torneo Grandmasters a partire da agosto. Non sappiamo se Blizzard punirà xBlyzes per le sue azioni o se le accuse di win trading porteranno a ulteriori indagini.

Fonte: Kotaku.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Nessun commento

Rispondi